header-error

Come usare il blog nel tuo e-commerce

Blog

Perché aprire il Blog in un sito? E perché è così importante averlo in un e-commerce?

Il tema in questione è molto caldo. Tema centrale dall’ Inbound Marketing, il Blog è diventato strumento importantissimo per la messa a punto di strategie di marketing efficaci. In questo articolo forniremo informazioni e strumenti necessari su come creare e gestire un Blog, sulle strategie e le ragioni per cui averne è indispensabile.

Perché usare il blog fa aumentare le vendite del tuo negozio online

 

Cos'è il blog e a cosa serve

Blog è l'abbreviazione di "WebLog" per dare una definizione di cos'è esattamente facciamo appello al "Glossario IT", secondo cui:

“E’ il termine generico per i siti web simili a un diario che vengono aggiornati quotidianamente dalla gestione individuale. Più in particolare, non è solo un sito di diario ma può contenere collegamenti ipertestuali a interessanti articoli di notizie e siti esterni, contenere articoli con recensioni e in generale questa serie di contenuti sono disposti in ordine cronologico. Quindi si dice che sia un sito web, ma la definizione non è rigorosa.” (Glossario IT e-Words)

Posso creare un blog gratis da zero?

È possibile creare un blog da soli? Il modo più semplice per avviare un blog è utilizzare un fornitore di servizi di blog. Questi servizi di blog possono essere utilizzati gratuitamente e forniscono un’infinità di modelli tra i quali scegliere, colori, formati, stili e molto altro ancora. Quindi scelto un modello e deciso il nome del blog, chiunque può iniziare a bloggare immediatamente! Proprio la facilità con la quale i blog possono essere avviati e gestiti da chiunque, ne ha consentito una rapida diffusione a partire dal 2004. Tuttavia, per creare un Blog è necessario dotarsi di un CMS (Content Management System) e si riferisce a un sistema per la gestione dei contenuti. Tutte o quasi le piattaforme per e-commerce da Prestashop a Magento, supportano i blog. E' importante, ancor prima di analizzare gli aspetti tecnici del blog, pianificare l'attività di editing con un piano editoriale, ben integrato con la strategia di vendita. 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di creare un blog?

È uno strumento che consente di trasmettere informazioni agli utenti ed è generalmente descritto come una homepage semplificata in stile “diario". La facilità di gestione di questi spazi online ha consentito l’aumento del tasso di penetrazione dei servizi di blog in risposta al crescente numero di utenti. Vediamo di seguito vantaggi e svantaggi nella gestione di un Blog.

Vantaggi

  • Facile da fare. Il più grande vantaggio di un blog è che chiunque può facilmente crearlo. Ad esempio, se ci si appoggia a un fornitore di servizi di blog, anche un principiante può facilmente crearne e gestirne immediatamente uno. Si può avviare un blog registrandosi a un servizio di blog gratuito o acquistando un modello a pagamento.

  • Si può aggiornare facilmente. Quando si da vita a un Blog con l’immissione di testo e immagini, non è necessario conoscere l’HTML, la “lingua” di codici per creare le pagine. Pertanto, il Blog ha il vantaggio che anche i principianti che non conoscono l'HTML possono facilmente aggiornarlo. Questa "semplicità" è certamente un vantaggio significativo.

Svantaggi 

  • Il design non può essere modificato liberamente. Se si utilizza un servizio blog gratuito, è possibile scegliere tra i modelli (disegni) disponibili, non è consentito modificare il design o la composizione.

  • Gli articoli passati appartengono al passato. Poiché i blog sono diari, gli articoli del passato tendono ad essere visti come superati. Sono cioè un “ricordo” del passato. In realtà, ad esempio, un articolo che è stato creato circa un anno fa sarà visto come "obsoleto" e le informazioni in esso contenute ritenute poco attendibili. In genere, nella maggior parte dei blog gli articoli più vecchi si posizionano in basso.

  • È essenziale aggiornarlo ogni giorno. Un blog in cui l'articolo è stato pubblicato un anno prima, viene interpretato dall’internauta di turno come inattivo. Inoltre se non viene sottoposto a continui aggiornamenti, sarà difficile veicolare traffico e aumentare le vendite. È difficile attribuire valore a un Blog che non viene aggiornato. Gli aggiornamenti richiedono costanza e questo è un altro svantaggio.

  • Il carico di lavoro diventa molto grande. Poiché i blog devono essere tenuti al passo, il carico di lavoro e l’impegno sono molto elevati. Certamente può essere aggiornato ogni giorno per un dato periodo di tempo, ma continuare a farlo per diversi anni è un duro lavoro per tutti!

Il blog nella strategia dell'inbound marketing

Perché creare un blog? E perché è importante includerlo nella strategia di Inbound Marketing? In passato, le aziende erano considerate all'avanguardia se possedevano un sito internet in cui inserivano informazioni sull'azienda e sui loro prodotti. Alla luce dello studio del comportamento del consumatore moderno, il sito da solo sta diventando insufficiente. Questo perché solo le persone che hanno contatti con il brand e ne conoscono il nome possono cercarlo e trovarlo. Obiettivo dell’Inbound Marketing è però quello di avvicinare all’azienda persone sconosciute e la homepage di un sito WEB aziendale da sola non basta. Ecco la necessità d’includere il Blog, utilizzato come mezzo per stabilire un contatto con individui sconosciuti. Il Blog dovrà quindi trasmettere informazioni, nozioni, esperienze, che consentono di avere contatti con loro senza conoscere il nome dell'azienda o il nome del prodotto. Parole chiave: dare valore aggiunto.

Creare un Blog aziendale: 4 regole fondamentali

Come creare un Blog aziendale di successo? Per creare un blog per uso aziendale, è necessario disporre di una solida preparazione. Il flusso di base è il seguente:

  • Ricerca e analisi di mercato e concorrenti
  • Impostazione della Buyer persona
  • Preparazione del contenuto
  • Impostazione degli obiettivi

Queste sono le basi. La fase di ricerca è certamente quella fondamentale. Anche definire gli obiettivi lo è, ma la "ricerca" è la cosa più importante nella creazione del Blog aziendale. Il successo o il fallimento di un Blog è determinato dal completamento o meno della ricerca. È perfettamente inutile creare un Blog aziendale se poi non si riesce a dargli seguito. La ricerca non è soltanto il punto di partenza, bensì una costante. Una volta effettuata la ricerca e impostata la Buyer persona, si potrà lavorare alla preparazione di contenuti efficaci (content marketing) che rispondono alle esigenze della Buyer persona. I contenuti di buona qualità sono come una “calamita” che attira clienti che si affidano al brand. Il motivo della scelta è la fonte di buoni contenuti, quindi bisogna assicurarsi di generare contenuti che soddisfino la richiesta degli utenti. Per creare contenuti di così alta qualità, necessitano molti articoli utili. Solo così si potrà essere certi di avere "clienti" interessati al contenuto. Questo è ciò che bisogna fare per perseguire l'obiettivo finale, quello di attirare i clienti.

Come scegliere gli argomenti del Blog

Come attirare clienti nel blog aziendale? Il numero di visite aumenterà se il contenuto del Blog, pensato e realizzato in chiave SEO, è in linea con l'interesse del lettore. Per suscitare questo interesse l’articolo deve evidenziare un profondo livello di conoscenza della materia trattata, contenere un’abbondante quantità di informazioni e una solida composizione della frase.

Ci sono due tipologie di contenuti per rispondere alle esigenze del lettore:

  • Contenuti per risolvere i problemi.Scrivere e approfondire temi di cui gli utenti in target sono preoccupati o di cui tendono a cercare risposte soddisfacenti, è una strategia molto efficace per assicurarsi un flusso di accesso. Bisogna però fare attenzione a non scrivere contenuti esagerati o informazioni prive di credibilità.

  • Articoli pratici. "Come fare a..." ad esempio. Scrivere articoli pratici, consigli che i lettori desiderano, suggerimenti, curiosità. Anche questo garantisce un flusso di accesso. E poi naturalmente è bene scrivere cose che siano in linea con il tema portante del Blog.

Ma fare del Content Marketing efficace non basta, bisogna pianificare!

Produrre contenuti originali e interessanti richiede tempo e crearli costantemente è una sfida. Per questo realizzare un piano editoriale pianificando adeguatamente contenuti coerenti al target di pubblico che si vuole raggiungere può certamente contribuire non solo alla crescita del Blog ma anche all'organizzazione del lavoro. La creazione di un piano editoriale in cui ritrovare idee e spunti per la stesura di articoli sempre nuovi è fonte d’ispirazione. Seguire un piano editoriale rende molto più semplice la vita del blogging.

Come creare un blog e guadagnare

Per mettere a punto uno strumento funzionale all’Inbound Marketing come un Blog è fondamentale avere chiari pochi semplici concetti. Tenere un Blog sempre aggiornato e al passo è una premessa importante, ma non significa che il traffico (o la vendita) aumenterà solo in funzione di questa costanza. Affinché gli utenti vengano attratti dagli articoli dei Blog creati con grande sforzo, ci sono alcuni punti da tenere presenti:

  • Scrivere articoli a beneficio dei lettori. È importante scrivere su ciò che il lettore cerca (prodotti o servizi) per assicurarsi l'accesso. È altresì importante scrivere articoli dal punto di vista del lettore, proporre delle soluzioni. Sfruttare l’occasione per inserire pulsanti o link che generino la call to action.

  • Rendere il titolo attraente! I titoli che attirano i lettori sono importanti per ottenere l'accesso. In poche righe la “promessa” del contenuto. Anche qui un piccolo consiglio, il titolo del blog può essere modificato dopo la pubblicazione, quindi lo si potrebbe provare in vari modi.

  • Dichiarare gli obiettivi. Riassumere in anticipo ai lettori il contenuto dell’articolo nelle prime 20 parole. Utilizzare le giuste parole chiave attrae e cattura l’attenzione del lettore in e lo trasforma in potenziale cliente.

Quindi per trarre profitto da un Blog, bisogna prima conoscere "temi adatti e temi non adatti” alla sua realizzazione. È importante fissare i punti chiave per creare un Blog accessibile e di alta qualità. Inoltre, quando si tratta della creazione di un Blog aziendale, il consiglio è quello di utilizzare un dominio o un server a pagamento, piuttosto che appoggiarsi ai fornitori di servizi gratuiti. Anche questo farà la differenza agli occhi del lettore e denoterà professionalità e competenza agli occhi del visitatore occasionale. Quindi prima di pubblicare un Blog aziendale la preparazione è importante al fine di non incorrere in una situazione in cui diviene poi difficile andare avanti.

Quindi se si sta pensando di creare un sistema per attirare clienti su Internet, perché non utilizzare un Blog?

Vuoi approfondire e capire davvero come implementare una strategia di inbound marketing che funziona? Mettiti in contatto con noi e crea la tua strategia di inbound!

Crea la tua strategia di inbound marketing