You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Esempi di lead magnet nel settore sport

lead magnet sport

Hai un e-commerce di sport e vorresti avere più contatti da coltivare?
Vorresti avviare un’attività di lead generation ma sei in dubbio sul lead magnet da offrire?
Le decisioni che devi prendere hanno a che fare con il tuo catalogo prodotti / servizi ma soprattutto con il tuo target. A seconda della tipologia del tuo cliente medio, devi poter offrire qualcosa ritenuto utile e di valore. Ecco qualche esempio per fare lead generation nello sport una volta aperto il tuo negozio online.

Attrarre più utenti in target sport con lead magnet diversi

Il settore dello sport comprende una vasta gamma di prodotti e servizi che possono essere veicolati anche online. Il target di questo settore, sia che si tratti di abbigliamento sia di attrezzature, è molto preciso: gli sportivi. Questo target però al suo interno presenta delle sotto-categorie, che possono essere:

  • i principianti, coloro che devono cominciare un percorso sportivo
  • gli sportivi, coloro che praticano sport con continuità per il benessere psicofisico
  • gli agonisti, coloro che dello sport ne hanno fatto una passione o un lavoro

Prodotti come l’alimentazione o servizi come i training online si possono rivolgere a tutti e tre i pubblici, ma la comunicazione andrà modulata in base al livello di appartenenza del target.

🎯Clicca qui se vuoi prima leggere: Lead Generation tutto quello che serve

Di conseguenza, se vuoi fare un’attività di lead generation, devi ragionare sullo specifico lead magnet sport da offrire ai tuoi utenti in cambio del loro contatto. Determinati prodotti possono essere interessanti agli occhi dei principianti, mentre agli atleti non servono. Lo stesso discorso si può fare anche per un benefit, che sia uno sconto o un gadget, cambia la percezione dell’esclusività. Vediamo come scegliere il tipo di lead magnet a seconda della categoria e del livello di target.

New call-to-action


I lead magnet per gli e-commerce di abbigliamento sportivo

Un e-commerce di abbigliamento sportivo si trova ad operare in un mercato dove c’è una forte concorrenza, certo non allo stesso livello dell’abbigliamento più generalista. Come ormai per tutto, anche uno store online per abbigliamento rivolto agli sportivi deve differenziarsi dagli altri, comunicando la propria offerta in modo nuovo, originale ed esclusivo e puntando sugli elementi che portano (o dovrebbero portare) i clienti ad acquistare proprio su quell’e-commerce.

In una strategia di marketing, la lead generation in questo caso può prendere la forma di una landing page che spinga un codice sconto particolare su:

  • un prodotto entry level per convincere gli indecisi a diventare sportivi
  • un prodotto nuovo di fascia media, per spingere gli sportivi a provare qualcosa di diverso ma del loro livello
  • un prodotto high level per atleti professioni per accrescere la propria reputation come brand specializzato

Nel tuo caso potresti avere un e-commerce che raggiunge tutti e tre i target, quindi sarebbe utile fare una landing page per ciascuno di loro, oppure uno store per uno solo di loro. Il valore del lead magnet in questo caso si misura non tanto dalla percentuale di sconto quanto dal prodotto scelto per essere acquistato in promozione. Ad esempio, un target di atleti conosce bene le caratteristiche di un buon abbigliamento professionale per cui se sarai in grado di attivare uno sconto su un prodotto top di gamma, probabilmente marginerai meno ma potresti aumentare le vendite totali normalmente registrate sul tuo e-commerce e prendere contatto con una clientela da coltivare successivamente.

Ricorda infatti che, una volta registrato il contatto e inviato il codice sconto, sarà fondamentale attivare delle campagne email automatiche che vadano a fare nurturing del database, ovvero che coltivino la relazione con i tuoi utenti. In che modo? Facendo cross-selling (proponi prodotti complementari a quelli acquistati, ad esempio altri prodotti di fascia alta per gli atleti) o up-selling (proponi prodotti di maggior valore, ad esempio scarpe specifiche ai principianti che hanno acquistato abbigliamento e sono quindi pronti a fare sport)


New call-to-action

Food e beverage per lo sport: cosa offrire

Integratori, vitamine, bevande energetiche… Gli e-commerce del food & beverage sport contano un seguito incredibile, perlopiù sportivi e atleti, quasi mai principianti, alla ricerca di un’alimentazione sana e/o complementare al proprio allenamento. Se hai uno store online di questo tipo devi partire proprio da questa considerazione: chi è il tuo target e cosa cerca, perchè acquista sul tuo negozio e ne parla bene con gli altri.

In questo caso infatti fare lead generation vuol dire portare a casa dei contatti che siano lead caldi pronti a diventare clienti in via di una proposta ritenuta di valore al punto da lasciare il proprio contatto. Se ad esempio il tuo e-commerce tratta integratori, carboidrati, vitamine, sali minerali etc, il tuo cliente tipo è uno sportivo che preferisce spendere tempo e budget in più di chi si “accontenta” di ciò che propongono supermercati generalisti.

Una landing page sport possibile può essere una pagina rivolta a chi ancora non è cliente del tuo store ma rientra nel tuo target. Come convincerli che come brand sei diverso e che hai davvero la soluzione giusta per lui? Offri la possibilità di acquisire delle conoscenze utili all’acquisto. Crea una landing page dove, in cambio del contatto, offri una piccola guida agli integratori in base allo sport e al proprio stile di vita per aiutare il tuo target a capire quale dei tuoi prodotti può essere utile per loro. Fai degli esempi al suo interno, citando prodotti che hai in catalogo e dopo un giorno dal download del documento imposta una mail automatica creativa e originale per promuovere i tuoi prodotti dividendoli per categoria di sport.

Lo sconto è sempre una calamita appetibile, ma se farai lo sforzo creativo di realizzare un approfondimento per il tuo target, potrai diventare un punto di riferimento per gli indecisi che devono ancora capire quale sia lo store adatto a loro. E quale miglior negozio di quello che ti dà gratuitamente delle dritte agli acquisti?

Attrezzature e strumenti per lo sport

Quello delle attrezzature sportive è un settore che si rivolge a due mercati, il consumatore finale e le palestre, i centri e le associazioni sportive. Fare lead generation per attrezzature sportive vuol dire impostare una comunicazione chiaramente diversa in base all’utente finale, perchè ciò che interessa ad uno sportivo (praticità e facilità dello strumenti, ad esempio) non è lo stesso aspetto di una palestra (costo finale e manutenzione inclusa). In entrambi i casi però possono tornare molto utili i social network.

Dunque se ti rivolgi agli sportivi indoor, un modo per raggiungerli tramite lead generation è quello di creare delle Ads a obiettivo Conversione generando dei moduli all’interno della stessa campagna. Ad esempio, tramite Facebook Lead Ads puoi creare un modulo raccolta contatti e spingere un codice sconto dedicato da inviare poi per email e da inserire a carrello nel tuo store online (in questo modo quando sulle tue vendite vedrai questo codice saprai che provengono da Facebook). Definendo bene il target della tua campagna (uomo/donna 20 - 40, interessati allo sport, all’alimentazione sana etc), potrai raggiungere un target abbastanza preciso che non dovrà fare alcuno sforzo per avere il codice sconto se non lasciare una mail in un percorso interno al social stesso.

Se invece ti rivolti ad associazioni sportive, palestre, coach o centri sportivi, devi impostare l’attività di raccolta contatto diversamente. Cosa interessa al tuo target b2b? Probabilmente avere un prodotto di qualità al minor prezzo possibile e avere la garanzia di un supporto e una manutenzione dedicata e non limitata. Bene, se puoi garantire un servizio di assistenza continuo, questo è un plus che puoi raccontare e spingere come fosse un vantaggio. Parlane quindi come se fosse un servizio in più che offri a coloro che lasciano i propri contatti tramite una campagna LinkedIn Ads per ricevere il catalogo b2b dedicato, creando una campagna dove spieghi cosa vuol dire fare assistenza sui prodotti, quali sono le caratteristiche del servizio e come questo può togliere non pochi mal di testa al cliente. In cambio del contatto offri un catalogo dedicato alla specifica categoria (quindi imposta una o più campagne a seconda della categoria di appartenenza tra palestre, coach, associazioni sportive).

Idee cattura contatti per trainer

Il mondo dello sport coinvolge anche i professionisti che, parallelamente a (o indipendentemente da) un’attività di coaching presso una palestra o uno studio, vogliono proporre i propri servizi (che possono essere corsi di formazione in video, consulenze private, allenamenti personalizzati etc). Questi professionisti possono trarre grande vantaggio da un’attività congiunta di social e landing page così da attrarre un numero di clienti specifici e interessati a ciò che il trainer ha da offrire.

Ad esempio, se sei un’insegnante di yoga e vuoi promuoverti come libera professionista, puoi:

  • creare un canale Youtube dove offri brevi sessioni di yoga
  • aprire una pagina Facebook dove racconti i benefici dello yoga e promuovi i video su Youtube
  • realizzare una landing page dove offri un corso completo con esercizi utili a coprire il primo mese di allenamento in cambio di un contatto email

La landing page servirebbe quindi per raccogliere i contatti di chi effettivamente è interessato a cominciare l’attività di yoga e cerca una soluzione da remoto, in comodità e da casa ai quali puoi proporre - a ridosso dei primi 30 giorni a partire dal download dell’allenamento - allenamenti personalizzati e accessi a webinar a pagamento per i mesi successivi, ma anche documenti di approfondimento come tabelle nutrizionali etc. Ricordati che ti rivolgi proprio a persone che vogliono fare movimento a casa propria, non frequentare una palestra, quindi sottolinea i vantaggi delle tue sessioni di allenamento in questi termini.

Conclusioni

Il mondo dello sport online conta tante realtà diverse che possono trarre beneficio da un’attività di lead generation grazie ai social network o alle landing page. Basta offrire un lead magnet che sia di valore per il target specifico di destinazione, che può essere molto diverso in questo settore.

Inizia a vendere online

 

Lascia tu il primo commento al nostro articolo