You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Alimentari online: aprire un e-commerce food

e-commerce alimentari

Hai un negozio di alimentari ma vuoi vendere online?
Ti sei accorto che le persone acquistano sempre di più sul web, alimentari compresi?
Allora devi aprire un sito di e-commerce food!
Con un e-commerce di alimentari puoi raggiungere più clienti sul territorio, insieme a quelli che continueranno ad acquistare nel punto fisico.
Scopri come aprire un e-commerce alimentare e quali passi seguire.

L’e-commerce food è una delle nuove frontiere della vendita online in fortissima espansione: sempre più italiano comprano cibo online

Oggi stanno nascendo e-commerce di alimentari in modo sempre più diffuso perchè allo stesso tempo la domanda è aumentata in modo esponenziale, sia per prodotti generici che per prodotti alimentari di "nicchia" e tradizionali.

Il motivo per cui anche tu dovresti aprire un e-commerce food è statistico: nel 2020 la spesa di alimentari online è aumentata del 55% e molti negozi fisici si sono avvicinati per la prima volta all’e-commerce. Gli acquisti online dei consumatori italiani (su siti sia italiani sia stranieri) nel comparto Food & Grocery nel 2020 varranno 2,5 miliardi di euro, quasi 1 miliardo in valore assoluto in più rispetto al 2019. Sono dati dell’Osservatorio eCommerce B2C promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano.

I supermercati online oggi sono diventati il principale segmento online della categoria Grocery Alimentare con una crescita dell’85% rispetto al 2019 e un valore di 854 milioni di euro. Seguono il Food Delivery (cibo pronto) con 706 milioni (+19%) e l’Enogastronomia (prodotti di nicchia) con 589 milioni di euro (+63%).

Clicca qui se vuoi prima leggere: Come aprire un negozio online

Ne consegue che oggi non basta più avere un negozio fisico di alimentari, ma occorre spostarsi dove sta andando la domanda. I clienti vogliono avere la possibilità di acquistare cibo online in qualunque momento, scegliendo la modalità di ritiro o consegna che meglio preferiscono. Questo lo possono fare solo con un e-commerce di alimentari.

Creare un e-commerce food di successo

Non ci sono segreti del successo, ma solo impegno e investimento, quindi strategia. Avviare un e-commerce food di successo vuol dire contare su una brand reputation forte e per questo si ottiene solo con una buona comunicazione offline, nel negozio fisico, e online, sui social e sui motori di ricerca. Utenti e compratori che non ti conoscono si baseranno su quello che leggono di te e da te.

Prima di avviare il tuo portale, presta quindi attenzione a fare brand awareness, così che il tuo store possa essere conosciuto non solo dai clienti abituali. Crea un buon calendario editoriale su Facebook e Instagram, pubblicando post originali e creativi, non solo le promozioni del tuo negozio. Racconta chi sei, da quanto tempo sei aperto e chi sono i tuoi clienti abituali.

Devi renderti credibile ancora prima di partire con il lancio del tuo e-commerce di alimentari così avrai una buona base di partenza per risultare rilevante. Una volta che avrai consolidato la tua reputazione, puoi passare allo step successivo, quello di creare il tuo store online. Ci sono diverse tecnologie per e-commerce che lo consentono, Prestashop è una di queste.

Realizza un sito veloce e performante

Un e-commerce food deve essere veloce, sicuro e chiaro. Queste sono caratteristiche imprescindibili di un qualsiasi store online, altrimenti perderai i tuoi utenti. Una struttura ben organizzata di un sito e-commerce di alimentari, che risponda in modo efficiente alle richieste degli utenti, ti permette di concludere vendite in qualsiasi momento della giornata, 24 ore su 24, ma devi garantire agli utenti un’esperienza di acquisto rapida e sicura.

Velocità

Le prestazioni di un e-commerce, in termini di velocità di caricamento delle pagine e risposta, dipendono da diversi fattori. Prima di tutto dal server: non devi acquistare solo il dominio, ma anche l'hosting. L'hosting è lo spazio web che ospiterà il tuo sito da cui dipendono i tempi di caricamento del tuo e-commerce. Puoi scegliere tra hosting dedicato o condiviso: nel primo caso le risorse richieste vengono messe a disposizione esclusivamente per te, mentre nel secondo le condividi con altri utenti. Va da sè quale sia il più performante.

Altro elemento che determina la velocità di un sito web è l’ottimizzazione dei codici, HTML, CSS e Javascript, a cui deve prestare attenzione lo sviluppatore che realizzerà il tuo store online. Infine le immagini devono essere compresse e salvati su un server esterno in WebP e l’e-commerce deve avere un sistema di caching, per evitare il sovraccarico del web server.

Sicurezza

Un hosting sicuro è essenziale per guadagnarsi la fiducia dei tuoi clienti. Ecco a cosa devi prestare attenzione:

  • Backup giornalieri
  • Georidondanza tramite centri di elaborazione dati separati (in modo che se si verifica un problema in un data center, l’altro accorre in aiuto ed entra in funzione per mantenere comunque attivi tutti i servizi)
  • Corrente elettrica costante e senza interruzioni (gruppo statico di continuità)
  • Crittografia TLS/SSL dei dati (che garantisce anche tempi di caricamento più veloci e una posizione migliore sui motori di ricerca)
  • Uso di Intrusion Detection Systems di protezione contro gli hacke

Infine, per essere in regola, dovresti hostare il tuo e-commerce di alimentari presso un provider che ha dei centri di elaborazione dati nell’Unione Europea.

Prodotti e contenuti di qualità

La selezione dei prodotti che venderai non basta per garantire l’interesse da parte degli utenti. Possono essere i più esclusivi del web ma non non li sai presentare perderanno il loro valore. Contenuti di qualità si misura in termini di:


  • chiarezza delle informazioni
  • immagini di alto livello
  • completezza delle descrizioni

Per distinguerti devi anche individuare un tuo tono di voce, un modo unico e peculiare del tuo e-commerce food per raccontare il tuo brand e i tuoi prodotti. Scrivi descrizioni dettagliate e accattivanti e pubblica immagini di un servizio fotografico di alto livello, su fondo neutro e contestualizzate, che presentino al meglio i tuoi prodotti.

Crea un rapporto di fiducia

Il tuo obiettivo è vendere, certo, ma non una sola volta, bensì in modo continuativo. Per farlo, devi conquistare la fiducia degli utenti, non solo l'attenzione. Devi trasmettere agli utenti e ai clienti quali sono i valori che spingono la tua attività commerciale a dare sempre il meglio, devi dimostrare di conoscere le esigenze della tua clientela e di avere qualcosa in più che altri non hanno.

Se hai un negozio fisico hai anche uno storico di clientela affezionata che avrebbe molto da raccontare su di te. Fai tesoro della tua esperienza passata per instaurare un rapporto di fiducia con i tuoi clienti, fornisci informazioni dettagliate sui prodotti come quelle riguardanti provenienza, conservazione, assistenza, metodi di pagamento, recesso e resi. Tutto questo farà notevolmente crescere la tua brand reputation perchè sarai trasparente, chiaro e corretto.

Promuovi lo store attraverso i canali giusti

L’attività sui social network non si ferma una volta online il tuo e-commerce di alimentari, anzi, è allora che cominciano i giochi. Non puoi contare solo sulla clientela affezionata alla quale comunichi l’indirizzo del tuo sito quando passa dal negozio, ma devi portare traffico online dai canali giusti.

I social media rappresentano uno di questi canali: qui puoi strutturare un calendario editoriale di pubblicazioni settimanali con testi e immagini accattivanti per raccontare le novità, le promozioni e i nuovi arrivi, ma anche per spingere servizi dedicati e specifici. Allo stesso modo puoi utilizzare un blog interno al tuo e-commerce ma devi saper scrivere articoli accattivanti oppure individuare le risorse giuste per farlo.

Non dimenticarti però dei motori di ricerca: investi in Google Ads per creare delle campagne che portino traffico a specifiche pagine del tuo store online, basandoti su un’analisi delle parole chiave più ricercate recentemente per convogliare il tuo traffico su ricerche specifiche. Lo puoi fare gratuitamente con strumenti come Google Trends o Google Suggest, oppure abbonarti a servizi come SEOZoom.

Recensioni

Se hai un negozio di alimentari, hai anche una clientela affezionata, clienti cioè che vedono nel tuo negozio un punto di riferimento. Allo stesso modo, devi fidelizzare i clienti online e fare in modo che circoli la loro voce sul tuo conto.

Per fare questo devi richiedere sempre una recensione, perchè per te rappresenta un’arma importante per convincere chi non ti conosce che meriti la loro attenzione. Chiedile sempre, per email dopo l'acquisto, e inseriscile sia sul sito web in una fascia della homepage sia nelle singole schede prodotto.

Non dimenticarti anche delle recensioni che puoi richiedere sui social: nella pagina Facebook ad esempio c’è uno spazio dedicato con un sistema di valutazione a stelle.

Conclusioni

Un e-commerce food rappresenta una grande opportunità di crescita per un negozio fisico già esistente, ma anche un'occasione per chi vuole lanciare il proprio business di sondare il mercato e avviare un'attività a costi più bassi di quelli richiesti per l'apertura di negozi fisici. Un e-commerce di alimentari però richiede una precisa strategia, che parte dalla brand awareness e passa quindi dalla creazione di uno store fino alla sua continua promozione.

Scegliere quali prodotti vendere è probabilmente il passo più semplice da compiere, presentarli, renderli invitanti e fidelizzare i clienti sono invece le operazioni più onerose ma che devi gestire con assoluta cura e dedizione.

Inizia a vendere online

 

Lascia tu il primo commento al nostro articolo