You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Trovare una nicchia prima di aprire un negozio online

nicchia aprire negozio online

Vuoi aprire un negozio online?
Hai un assortimento prodotti limitato o generico?
Oggi se vuoi avere margini maggiori sulle tue vendite online devi offrire un prodotto per una nicchia di mercato. Il successo è infatti nella specializzazione, perchè i grandi marketplace e e-commerce generici già ci sono e puntano al prezzo ribassato. Scopri come e perchè strutturare un e-commerce per una nicchia.

Vendere online ad una nicchia di clienti selezionati con prodotti selezionati

Per avere successo sul web devi essere in grado di trovare la nicchia di riferimento perfetta per il tuo prodotto a cui offrire un e-commerce di nicchia così da poter focalizzare tutte le tue risorse per essere il migliore in un ecosistema più piccolo, ma non per questo meno importante o meno redditizio.

Quel ristretto segmento di mercato a cui ti rivolgerai è un target specifico, che probabilmente ha poca offerta.

Due sono le strategie che puoi mettere in atto: puoi scegliere a monte dei prodotti di nicchia o puoi invece puntare ad un determinato gruppo di clienti.

  1. prodotti di nicchia: puoi decidere di vendere solo una determinata categoria di prodotto, che non per forza deve comprendere prodotti originali, unici o eccentrici. Puoi anche decidere di concentrarti su un modello o una variante di una merce di per sé normale. Ad esempio potresti vendere solo cinture per grandi taglie e non abbigliamento generico.
  2. target di nicchia: puoi rivolgerti a una specifica nicchia di clienti, ad esempio potresti decidere di vendere cinture per taglie forti, così da inquadrare un piccolo ma specifico segmento di potenziali acquirenti.

L’importante è specializzarsi, per non cadere nel calderone di store online che offrono già tanti prodotti su cui hanno poco margine, dovendo insistere sui prezzi bassi per aumentare i volumi di vendita.

🎯Clicca qui se vuoi prima leggere: Come aprire un negozio online

Trovare una nicchia a cui rivolgersi

Trovare una nicchia di riferimento, che sia un prodotto o un target, è possibile solo con un'analisi preliminare.

Ci sono diversi strumenti online che consentono di capire se c'è domanda in determinate categorie, come Google Trends.

In alternativa è possibile utilizzare strumenti a pagamento per le ricerche SEO, che danno risultati ancora più specifici in merito alle parole chiave più utilizzate.

Questo consente una prima scrematura e l'individuazione preliminare di settori interessanti su cui puntare.

Devi quindi analizzare il mercato in cui vorresti entrare e individuare ulteriori frammentazioni.

Non basta trovare un settore in cui ci sono possibilità, ma individuare ulteriori specializzazioni al suo interno.

Se vuoi buttarti sulle cinture extra large, potresti scoprire che c'è domanda per quelle cinture fatte di pelle ecologica.

Un altri modo per trovare le giuste frammentazioni di mercato è quello di individuare i comportamenti del target alto spendente: ciò che fanno loro oggi, molto probabilmente, sarà ripetuto dalle masse domani.

Infatti, i beni transitano dall'elite alle altre categorie sociali.

Per sapere quale tipo di cintura dominerà il mercato domani, può dunque aiutare guardare alla vita delle celebrità oggi.

Se hai già un e-commerce e vorresti specializzarti per puntare solo sui prodotti che hanno più margine o acquirenti, guarda i dati di vendita, osserva i dati di insight per scoprire gli interessi dei tuoi clienti: potresti trovare una o più sottotracce utili per decidere quale nicchia scegliere.

Aprire Negozio Online

Diventare specialisti in una nicchia

Il tuo e-commerce deve distinguersi nell'universo delle vendite online: per farlo, scegliere una ristretta nicchia di partenza è la migliore delle strategie.

La tua offerta deve essere la più differente possibile, per far meglio sentire la tua voce.

Inoltre un e-commerce specializzato in una particolare nicchia di riferimento guadagna molto più facilmente la fiducia dei clienti: specializzazione, nel moderno modo di pensare, è un sinonimo di qualità.

Se ti serve una bottiglia di vino per un evento speciale, vai in enoteca e non in un centro commerciale come su Grandi Bottiglie.

Se sei in grado di diventare uno specialista in una nicchia, questo verrà riconosciuto dal tuo target, ma anche in chi non acquista abitualmente i tuoi prodotti, con il risultato che quando ne avranno necessità, seppure sporadicamente, sapranno a chi rivolgersi.

Per questo motivo, ovviamente su un prodotto di nicchia puoi applicare un maggior ricarico.

Questo in funzione proprio delle specializzazione che il tuo assortimento può offrire.

Possiamo dire che il target si aspetta un prezzo di vendita più alto in questi casi e questo aumenta i tuoi margini.

Le persone infatti sono disposte a spendere molto per le loro passioni e per prodotti specifici.

Per sapere con certezza quali sono o tuoi margini, devi prevedere un’analisi finanziaria nel business plan, quando quindi decidi di aprire il tuo store online. Valuta fornitori e ricarico, a partire da un’analisi della concorrenza e della domanda attuale sul mercato.

business plan ecommerce download

Trovare i fornitori giusti

La scelta dei fornitori o dei produttori è un punto chiave quando decidi di aprire un e-commerce di nicchia, specializzato cioè in prodotti di una categoria specifica.

L’approccio migliore è trovare un produttore che ricarichi il minimo del prezzo della pubblicità, così da prevenire la guerra dei prezzi e lasciare ai tuoi valore e margini più alti.

Nel caso dei fornitori diretti del prodotto, devi puntare su quelli che possono assicurarti il miglior prezzo ma anche un assortimenti di valore.

La nicchia vuole qualità e la pretende da un prodotto che ha un costo superiore rispetto a quelli che si trovano nei supermercati.

Un’ottima strategia ad esempio è quella di individuare un fornitore che non ha mai messo in commercio i propri prodotti.

Se riesci ad intercettare una novità, allora non avrai concorrenza di alcun tipo, perchè sarai il primo a vendere quel prodotto.

Se poi riesci a strappare un accordo di esclusività con questo fornitore, puoi garantirti per X anni il successo e le entrate che nessun altro store online potrà avere.

Chiaramente è importante trovare fornitori affidabili che sappiano indicarti con quanta più precisione possibile le loro capacità, capienze produttive, le eventuali stagionalità del prodotto e requisiti particolari.

Devi poter gestire i fornitori migliori, che possano quindi garantirti una costanza nell'approvvigionamento dei prodotti.

Valutare la concorrenza

Anche le nicchie hanno concorrenti ed è importante che, seppure pochi, tu li conosca e sappia come si stanno muovendo.

Anche in questo caso puoi usare strumenti gratuiti come Google Alerts, che ti avvisa quando compare online un contenuto contenente parole chiave da te richieste o strumenti a pagamento che consentono di fare delle analisi dei concorrenti monitorando come stanno utilizzando determinate parole chiave.

Quello che devi capire infatti è:

  • quali prodotti stanno spingendo e a quali prezzi
  • che tipo di comunicazione stanno svolgendo
  • quali attività di marketing hanno all’attivo

Sapere come si muovono gli altri e dove riscontrano feedback maggiori, ti permetterà di capire su cosa o chi puntare.

Attraverso tentativi ed errori, potrai esplorare diverse prospettive e tendenze, fino a trovare un segmento di mercato poco servito (o servito in modo non completo dalla concorrenza).

Ti consentirà di fare un calcolo dei prezzi dell’e-commerce, sulla base dei prezzi mediamente offerti dagli altri e dalle richieste dei clienti (un articolo è molto richiesto ma lamentano prezzi troppo alti?

Cerca di trovare un fornitore che ti consente di abbassare il prezzo di vendita).

Inoltre dalla concorrenza potresti capire che si sono ulteriori nicchie nella nicchia che ancora non sono soddisfatte: potrebbero diventare il tuo target!

Conclusioni

Oggi aprire un e-commerce è semplice, la parte difficile è capire cosa vendere.

Se vuoi avere successo, che si traduce in margini più alti, devi specializzarti in una nicchia di target o di prodotto.

Puoi fare entrambe le cose, scoprendo che un prodotto specifico attrae una buyer persona con caratteristiche specifiche, oppure focalizzarti sull’una o l’altra strategia.

In generale devi trovare fornitori che ti consentano di proporre un prodotto di qualità, specifico e/o introvabile, in modo da giustificare un prezzo di vendita più alto.

Inizia a vendere online

Lascia tu il primo commento al nostro articolo