You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Creare una value proposition per il settore hotel

value proposition per il settore hotel

Sai cosa devi fare per avere una Value Proposition per il settore hotel unica e differenziante? 

Hai un'attività in questo settore e vuoi emergere rispetto agli altri? 

Allora ti serve una proposta di valore chiara, specifica e attraente per il tuo potenziale ospite. Ecco come trovare la tua Value Proposition per il settore hotel!

La proposta di valore indica quali sono i benefici che il tuo hotel offre ai suoi possibili ospiti e come li offre.

Quando si parla di Value Proposition per il settore hotel ci riferiamo a quel bagaglio di motivi per cui il tuo hotel rappresenta la soluzione ai desideri dei tuoi ospiti. Questi non devono essere banali, ma allo stesso tempo nemmeno troppo complicati.

Una cosa è certa: devi identificarla in maniera chiara e univoca, comunicarla su tutti i canali di comunicazione con il tuo pubblico e avere un occhio di riguardo a come la presenti sul sito web.

🎯Vuoi saperne di più? Leggi il nostro articolo sulla Value Proposition

Ogni hotel è unico e per attrarre nuova clientela deve trasmettere questa sua unicità approfittando di tutti i touchpoint possibili.

Nelle campagne Google, nei post Facebook, nei testi del sito web, persino nella descrizione di Booking, ovunque il tuo hotel sia presente devi essere coerente con la tua value proposition vincente.


Unicità per la UVP di un hotel.

Due hotel non avranno mai la stessa proposta di valore, ma il punto è proprio questo. Nella mente del tuo possibile ospite, è presente sempre la stessa domanda: "Perché dovrei scegliere questo hotel?" posta, o promessa, di valore per il pubblico della tua attività. 

Cos’è che distingue la tua struttura ricettiva da tutte le altre là fuori? Non devi essere come gli altri altrimenti il potenziale ospite non ha motivo di scegliere proprio la tua struttura.

La proposta di valore gioca un ruolo da protagonista anche nel settore degli hotel. Per l’appunto, la value proposition è la base su cui dovresti costruire la tua comunicazione, online – nel tuo sito, anzitutto – e offline. 

Non è sempre e solo il prezzo a guidare le scelte di acquisto in fatto di travel, anzi: una value proposition “forte” ti aiuta a distinguerti e a far capire ai tuoi possibili ospiti in cosa sei unico. Gli fa capire che tu sei la scelta perfetta per loro.

Il motivo è dato dal fatto che anche un prezzo basso è replicabile dagli altri per cui non rappresenta un valore aggiunto, semmai può essere indice addirittura di mediocrità.

Se la tua proposta di valore è debole, i tuoi possibili ospiti vedranno il tuo hotel come uno fra i tanti. Quindi solo qualcuno lo sceglierà, mentre gli altri, la maggioranza, opteranno per le offerte dei tuoi concorrenti, comunicate in modo più efficace.


Come rendere una proposta di valore chiara.

La value proposition per il settore hotel non deve essere troppo complicata. La chiarezza è la chiave per formulare una Value Proposition efficace per le tue vendite.

Quindi, come rendere una proposta di valore chiara?

  • Deve poter essere capita in 10-20 secondi, non di più.
  • Spiega cosa rende il tuo hotel unico, diverso da quelli dei tuoi concorrenti.
  • Non contiene descrizioni vaghe o slogan come “il miglior servizio”.
  • Comunica i vantaggi offerti dal tuo hotel. 

Chiarezza però non vuol dire banalità al punto da sembrare la solita blanda pubblicità. La chiarezza ha che fare con l'immediatezza ma la creatività deve accendere l’attenzione di chi legge.

Quindi, sii corretto e trasparente nell'indentificazione del valore aggiunto del tuo hotel ma non buttarti su slogan o frasi fatte preferendo l'elemento sorpresa.


Value Proposition sul sito web.

Il sito è l’identità online del tuo hotel e in generale della struttura ricettiva e offre una prima impressione della tua realtà. É importante dedicargli il giusto tempo e le giuste risorse.

A prescindere alla proposta di valore su cui baserai la tua comunicazione, il tuo sito web dovrebbe avere questi 4 obiettivi:

  1. trasmettere la migliore immagine della tua struttura.
  2. raccogliere informazioni sui potenziali ospiti.
  3. invogliare le prenotazioni.
  4. fare in modo di convertire il massimo numero di visite in prenotazioni.

Nel creare il tuo sito web, che può prevedere anche una parte di ecommerce con le transazioni che possono essere finalizzate direttamente qui, devi sempre considerare che questo deve parlare al tuo target di riferimento

Tutto, il design, i testi, i colori e le immagini, deve essere adeguato alle tue buyer personas alle quali trasmettere la tua Value Proposition. La User Experience passa da loro.

Il sito web di un hotel deve essere facile da navigare e da capire per fornire le informazioni richieste nel minor tempo possibile, deve essere ricco di contenuti emozionali e coinvolgenti di buona qualità (visiva e testuale) e tecnicamente deve essere responsive

Dedica qualche momento in più alla scelta dell'hosting che lo ospiterà perchè deve essere veloce nel caricamento con tutti i dispositivi e ottimizzato per il posizionamento sui motori di ricerca, deve avere il corretto certificato SSL e tutti i riferimenti legali necessari (privacy, cookies, partita IVA, etc.).

Presta attenzione affinchè sia completo di tutti i punti di contatto con la tua struttura (chat, email, Skype, WhatsApp, etc.) e che sia integrato con i social media (mostrando magari un feed Instagram) e con la possibilità di condividere facilmente le pagine e gli articoli.


Qualche idea su come essere un hotel diverso dagli altri.

Come abbiamo detto, ogni hotel dovrebbe trovare la sua unicità e comunicarla al proprio target in modo coerente. Puoi però prendere spunto da altre realtà per capire come definire la tua. 

Se il tuo hotel si rivolge a un target giovane, ad esempio, di viaggiatori spensierati che cercano esperienze autentiche diverse dalle solite proposte commerciali, puoi prendere spunto dalla Value Proposition della catena inglese The Hoxton. Questa catena usa immagini rilevanti e comunica divertimento su tutti i canali, racconta come ha sfidato le convenzioni del mercato per offrire un’esperienza di soggiorno autentica, tutta da vivere, come una persona del posto anziché come un turista.

Se hai a che fare invece con una clientela altospendente, allora prendi a riferimento la proposta di valore di SIXTY Hotels che comunica l’unicità dell’offerta di soggiorno ed evoca un quadro di camere lussuose, raffinate, eleganti. 

Ecco invece tre punti che possono entrare a fare parte di una Value Proposition per hotel.

  1. La validità dei servizi: distinguersi per la serietà e l’efficienza dei servizi offerti è una possibilità. Si può puntare su pacchetti vacanze dedicate ad alcune categorie di clienti, garanzie di soddisfazione con possibilità di eventuali rimborsi, particolare flessibilità su alcune policy di cancellazione, reception raggiungibile 24 ore su 24, colazione a buffet con prodotti locali e via dicendo. L’importante è individuare un servizio che segni la differenza con quelli offerti dalla concorrenza.
  2. Offrire velocità e risparmio di tempo: ci sono particolari categorie di viaggiatori che reputano il risparmio di tempo un elemento molto importante nella scelta della struttura ricettiva. Questo è valido soprattutto per i viaggiatori di lavoro: un check-in veloce, ad esempio, o consegne a domicilio portate a termine in tempi express e così via.
  3. La qualità: è sempre un punto di forza valido e può riguardare i materiali dell'arredo o gli ingredienti dei pasti ad esempio.

Lascia tu il primo commento al nostro articolo