You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Logistica di Amazon: FBA o spedizione interna FBM

logistica amazon

Vuoi vendere su Amazon ma non sai come gestire le spedizioni?
Sapevi che puoi scegliere tra due soluzioni diverse?
Amazon ti consente di affidargli completamente le spedizioni dei prodotti con FBA oppure se occupartene in prima persona con FBM. Scopri qual è la soluzione più adatta per te.

Come gestire le spedizioni se vendi su Amazon

Oggi Amazon detiene una quota di mercato che solo in Italia l’ha portato ad essere considerato il sito più affidabile dove fare acquisti. Il successo di questo marketplace sta nell’efficienza con cui è in grado di offrire i propri servizi, che sono la consegna, i resi e i rimborsi.

Nel 2019 grazie ai propri servizi di consegna rapida è riuscita a fatturare quasi 13 miliardi di dollari in spese di spedizione, con un aumento del 40% rispetto all'anno precedente. Quindi a livello nazionale è riconosciuto come un sito affidabile su cui acquistare.

🎯Clicca qui se vuoi prima leggere: Vendere sui Marketplace

Vendere tramite questo canale vuol dire quindi beneficiare di una notorietà ormai altissima e non hai un’unica soluzione. Una delle prime scelte che devi compiere quando decidi di vendere su Amazon è proprio se affidarti alla logistica Amazon e quindi adottare la soluzione fulfillment (FBA “Fulfillment by Amazon”) oppure se gestire autonomamente la logistica (FBM “Fulfilled by Merchant”).

La decisione influenzerà inevitabilmente tutta la tua esperienza di vendita tramite Amazon ma non c’è una soluzione vincitrice tra le due, solo quella più adatta al tuo business.

Rappresentano di fatto modalità diverse di gestire magazzino e logistica su Amazon, ma FBM non comporta zero costi rispetto a FBA, ne prevede diversi. La scelta ricade su l’una o l’altra soluzione in base alla tipologia di prodotti che venderai, alla loro dimensione, alla frequenza delle vendite ma anche alla presenza o meno nel tuo team di risorse qualificate per gestire le spedizioni.

In generale possiamo però dire che maggiore sarà il tuo volume di affari mensile minore sarà l’incidenza del canone mensile dovuto per entrambe le soluzioni (39€/mese) in quanto venditore professionale. Prendi quindi in considerazione le differenze tra le due opzioni e valuta se ti conviene, non solo in termini economici, aderire all’una o all’altra.

New call-to-action

Logistica di Amazon FBA: cos'è

FBA sta per “Fulfillment by Amazon” e indica dunque una gestione della logistica, del magazzino e delle spedizioni affidata ad Amazon che si prende in carico la gestione di tutte le spedizioni ai clienti in Italia e in Europa.

In pratica come venditore ti occupi di spedire i prodotti direttamente al magazzino di Amazon: diminuisce il carico di lavoro rispetto ad una soluzione autonoma, ma devi considerare due costi che, sommandosi, costituiscono le commissioni che pagherai per ogni prodotto:

  • tariffe di gestione: tariffa fissa per unità in base alle dimensioni e al peso del prodotto
  • tariffe di stoccaggio: il costo di utilizzo dello spazio nei magazzini Amazon (20€ al metro cubo al mese e gli addebiti vengono effettuati in base allo spazio effettivamente utilizzato)

Ma per avvalerti della Logistica Amazon devi considerare anche i seguenti costi:

  • costo abbonamento Amazon Seller (venditori professionali) di 39€/mese
  • costo di preparazione della spedizione ad Amazon del da parte del tuo personale
  • costo della spedizione ad Amazon
  • costo della gestione del customer care interna (ovvero il costo delle tue risorse che si occuperanno dei feedback dei clienti Amazon)

Spedizione interna FBM

FBM di Amazon sta per "Fulfillment by Merchant" e prevede che la totalità della gestione di logistica e magazzino sia in mano al cliente. Con FBM ti occupi della distribuzione, gestisci completamente le tue vendite su Amazon e hai una visione completa delle tue attività di vendita.

Scegliere di occuparsi in prima persona della logistica dei propri prodotti comporta minori costi che contribuiscono ad aumentare la redditività, in quanto non paghi commissioni di distribuzione (se sei in grado di stoccare e spedire prodotti a basso costo, individuando fornitori con cui instaurare partnership vantaggiose).

Tuttavia gestire in autonomia le spedizioni ai clienti raggiunti tramite Amazon FBM vuol dire supportare comunque dei costi:

  • costo abbonamento Amazon Seller (venditori professionali) di 39€/mese
  • costo del personale nella preparazione dei prodotti (in Italia e all’estero)
  • costo della singola spedizione
  • costo della gestione del customer care interna (ovvero il costo delle tue risorse che si occuperanno dei feedback dei clienti Amazon)
  • costo di gestione dei possibili resi

Non dimentichiamo la commissione a vendita di $ 0,99 per ogni unità di prodotto venduta.

I vantaggi di affidarsi ad Amazon FBA

Considera che maggiori sono le dimensioni del tuo prodotto, maggiore sarà l’incidenza del costo di giacenza mensile presso il magazzino di Amazon, quindi Amazon FBA è una soluzione che diventa particolarmente indicata per venditori che commercializzano prodotti piccoli. Stesso discorso se i tuoi prodotti sono particolarmente richiesti quindi non occupano spazio per molto tempo nei magazzini Amazon.

Chiaramente il motivo principale per cui i venditori scelgono questa soluzione sta nella delegazione di attività onerose in termini di impegno ad un soggetto terzo. Tra l’altro uno dei vantaggi del servizio FBA è che può essere valido anche per eventuali ordini effettuati su portali diversi da Amazon: quindi se hai anche un e-commerce proprietario, puoi sfruttare sempre e comunque questa opzione.

Per quanto riguarda le vendite in Amazon, il portale stesso tendenzialmente fa visualizzare i venditori FBA prima degli altri, rispetto ai quali ottieni più visibilità. Inoltre diventa più semplice entrare nell’universo Prime per cui i potenziali acquirenti possono ricevere il loro articolo in 24 ore dall’acquisto e senza spese di spedizione e questo si traduce in recensioni positive, nonché vincere la preziosa Buy Box. Infine, anche se questo servizio ha dei costi, i tassi di conversione degli venditori FBA sono tendenzialmente migliori, proprio perché gli utenti preferiscono le spedizioni di Amazon.

Quindi, in sostanza, i prodotti che meglio si prestano per essere gestiti - nella logistica - da Amazon devono essere poco ingombranti, soddisfare un bisogno definito che dia un'accelerata continua alle vendite quindi che non rimangano in giacenza troppo a lungo.

Quando è meglio la spedizione interna FBM

La soluzione FBM di Amazon è vantaggiosa se stipuli degli ottimi accordi con il corriere e perchè potrai gestire al meglio la spedizione internamente. Allo stesso tempo, più è organizzato e "tecnologico" il tuo magazzino minore sarà il tempo impiegato nella gestione degli ordini e quindi minore l’incidenza del suo costo, rendendo questa soluzione sostenibile economicamente.

Se vendi prodotti ingombranti e/o se la frequenza delle tue vendite è legata ad una particolare stagionalità, questa è l’opzione migliore. Con FBM Amazon hai il pieno controllo della logistica e margini di profitto più generosi rispetto a FBA, ma devi avere delle valide risorse interne che possano occuparsi di tutti quegli aspetti che possono contribuire a farti entrare nella categoria Prime e magari nella Buy Box: gestire in modo ottimale tutte le spedizioni, cancellare i ritardi e muoversi con agilità tra eventuali reclami. Niente costi aggiuntivi e più controllo, quindi, ma anche e soprattutto più responsabilità

FBM è indicato per quei venditori che hanno un brand unico, distintivo e che vogliono essere liberi di comunicare in autonomia, tramite un portale di e-commerce curato nei dettagli frutto di un investimento importante.

Se sei libero di comunicare direttamente con i clienti, rendi il business più personale e costruisci un marchio autentico.

Conclusioni

Amazon FBA è il programma di spedizione di Amazon adatto se hai prodotti di particolare appeal che occupano poco spazio e se hai poche risorse interne che potrebbero gestire diversamente le spedizioni.

Amazon FBM al contrario conviene per prodotti che si vendono meno ma hanno un alto valore aggiunto, per venditori con un volume di vendite basso e che registrano poco margine puntando a competere sul prezzo.

Sono entrambe valide alternative che prevedono comunque dei costi su Amazon da destinare alla piattaforma che cambiano in base al livello di delega che decidiamo di affidare al marketplace.

Inizia a vendere online

 

Lascia tu il primo commento al nostro articolo