You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Fare focus group per ecommerce

fare focus group per ecommerce

Vuoi fare un focus group per ecommerce?

Vuoi testare le possibilità di successo del tuo prodotto o servizio?

L'applicazione sul campo ti offre feedback immediati sulle potenzialità del tuo progetto. Il focus group per ecommerce serve proprio a questo: scopri come farne uno!

Guarda e/o ascolta il nostro Blog Post

 

Uno strumento utile una volta indagato l’interesse online di un target è il focus group, che ti offre un feedback immediato sul prodotto o sul servizio che intendi lanciare.

L'obiettivo di un focus group ecommerce è quello di conoscere opinioni ed esitazioni del tuo pubblico: non si tratta di fare solo un sondaggio, ma di andare più a fondo, stimolando una discussione da cui emergano informazioni che il tuo target di clientela potrebbe essere riluttante a far apparire da un semplice check box si/no online.

🎯Clicca qui se vuoi prima leggere: Analisi del mercato e dei competitor

Se hai già un target in mente ma un insieme di prodotti molto ampi, un focus group può aiutarti a restringere le opzioni. Tuttavia anche se credi di sapere a quale target rivolgerti potrebbero esserci alcune scelte o comportamenti che avevi previsto che rimescolino le carte in tavola.

Un focus group hanno in genere 8-12 membri, questo perchè ti permette di mantenere la discussione gestibile potendo comunque contare sulla varietà delle risposte. Puoi scegliere i partecipanti da un elenco precedente di clienti (se vuoi lanciare un nuovo prodotto o servizio), puoi chiedere a conoscenti e contatti professionali (purchè corrispondano al target di destinazione), sfruttare la partecipazione ad eventi oppure raccogliere adesioni da annunci online.

Vediamo nel dettaglio come si organizza e si gestisce un focus group ecommerce!

Applicazioni e utilità del focus group.

Un focus group è un gruppo di persone che si riuniscono per discutere in merito ad un argomento. Applicato ad un'idea di business, è un gruppo di potenziali clienti che discute su un prodotto/servizio che gli viene presentato per la prima volta ed è utile a valutare i loro bisogni o a ricevere feedback su un prodotto specifico. 

Ci sono delle applicazioni specifiche in cui un focus group può essere utile:

Analisi dei bisogni.

Se sei in una fase primordiale del tuo e-commerce, quindi ti trovi ancora a valutare se esiste un reale bisogno da accontentare in un mercato, un focus group può essere un buon punto di partenza per identificare quali sono le esigenze attuali di un target potenziale.

Test di un'idea imprenditoriale. 

Se hai avuto un'idea imprenditoriale e prima di buttarti sul suo sviluppo puoi verificarne le potenzialità, con il focus group puoi capire se è valida.

Comprendere meglio il tuo target.

Vuoi conoscere meglio quello che credi sia il tuo target? Vuoi conferme sul fatto che quello che hai identificato sia il target corretto? Un focus group può aiutarti a comprendere meglio il tuo cliente tipo.

Nuovi prodotti e servizi. 

Vuoi lanciare sul mercato un nuovo prodotto o servizio? Non hai la certezza che ci sia il relativo bisogno nel mercato di riferimento? Puoi utilizzare focus group per ottenere primi feedback sui nuovi prodotti e servizi quindi su prototipi o campioni da far provare. Questo può aiutare individuare i problemi e le opportunità prima di rilasciare pubblicamente i tuoi nuovi prodotti (o potresti scoprire che tanto nuovi non sono).

Analisi competitiva. 

Durante un focus group puoi chiedere ai partecipanti di confrontare il tuo prodotto con quello dei competitor per annotare quali sono le differenze, in meglio e in peggio, rispetto alla concorrenza. Puoi chiedere infatti loro di confrontare i prodotti e materiali per trovare eventuali aree dove il tuo concorrente ha il vantaggio di marketing.

Branding o feedback di marketing. 

Sei nella fase della ricerca dello slogan? Stai mettendo a punto la comunicazione e il marketing del tuo prodotto o servizio? Il focus group può aiutarti a capire cosa può convincere tra diverse possibilità. 

Scegliere i partecipanti.

La scelta del partecipanti al focus group non è univoca: puoi avere già un elenco di clienti - nel caso in cui tu volessi lanciare un nuovo prodotto o servizio - o lead: questo ti permetterebbe di risparmiare un sacco di tempo nella ricerca di partecipanti, dal momento che puoi contare su un elenco di persone che hanno già avuto a che fare con il tuo portale. Inoltre, si tratta di persone che hanno già mostrato interesse per il tuo business 

Puoi coinvolgere amici, parenti e conoscenti, se il tuo target è molto eterogeneo e/o ancora non sai quale possa essere quello giusto per te. Allo stesso modo puoi coinvolgere chi è venuto in contatto con te in occasione di un evento anche se in tal caso hai già un minimo di informazione a riguardo, perchè sono persone che sono state attratte dal tuo stand. 

Puoi integrare i contatti che eventualmente sai di poter coinvolgere pubblicando degli annunci sui social: questo ti permetterà di avere un più ampio insieme di candidati, avendo però cura che rientrino nel target di mercato. Devi considerare geolocalizzazione, interessi, genere e fasce d'età. Puoi investire poche decine di euro in campagne a pagamento su Facebook, ad esempio.

Pianificare la discussione.

Scelti i partecipanti e individuato il luogo dove svolgerlo (oppure creato un link di condivisione da remoto), devi pianificare la discussione. Devi quindi presentare innanzitutto il tuo progetto, prodotto o servizio ai tuoi partecipanti. Questo servirà a rompere il ghiaccio e a dare loro il benvenuto ringraziandoli per la partecipazione. riscaldarsi. E' questo il momento di impostare alcune regole di base, tra cui quelle di risposta.

Per quanto possa essere specifico il tuo target quindi il gruppo che hai scelto per il tuo focus group, ricordati che ci saranno tante persone diverse, che si esprimono in modi diversi, anche se hanno in comune un interesse che li lega al tuo progetto. Mentre alcuni partecipanti potrebbero essere più espansivi, altri potrebbero aver bisogno di essere incalzati di più. Studia quindi i partecipanti cominciando da una domanda più generica da cui poi estrapolare gli imput che ne deriveranno.  

Il focus group ha una validità in funzione delle domande aperte che puoi fare, diversamente da un sondaggio online a scelta multipla. E' proprio questo il bello: dalle domande aperte troverai ulteriori opportunità e ne ricaverai intuizioni anche non aspettate.

Puoi chiedere infatti esempi, fatti concreti, voti personali, ricordi e riflessioni. Questo ti aiuterà a capire le intuizioni più profonde che portano i tuoi partecipanti ad avere una specifica opinione a riguardo del tuo prodotto, servizio o progetto. 

Moderare la discussione.

Un focus group va moderato, anche se solo in minima parte. A seconda del tuo obiettivo, è necessario assicurarsi che la discussione ti porti al risultato di cui hai bisogno. In quanto moderatore devi mettere i partecipanti a loro agio, facilitare le discussioni e domande di follow-up che li portano a darti le risposte che ti aspetti. La discussione deve essere libera, consapevole ma non pilotata. Semplicemente devi creare le condizioni ottimali perchè chiunque si possa esprimere con la massima libertà possibile.

In quanto moderatore puoi inoltre coinvolgere anche coloro che si dimostrano più restii a rispondere: l'opinione di tutti conta e questo lo devi trasmettere. Inoltre, devi essere in grado di riportare la conversazione sui giusti binari qualora deviasse verso argomenti che non ti interessano per il tuo progetto. Non dare giudizi e fai in modo che tutti siano il più oggettivi possibile.

Chiaramente tutto questo è possibile se il focus group si tiene fisicamente in presenza oppure in videochiamata: ricorda di fissare delle regole all’inizio della discussione, ad esempio indica come ciascun partecipante può prendere la parola e richiedere quindi di rispondere.

I focus group online hanno invece la forma di un’indagine in cui è praticamente impossibile intervenire, anche perchè si richiede al massimo di esprimere una preferenza in un sondaggio. Sono comunque validi strumenti che puoi usare contestualmente a una discussione dal vivo o da remoto.

Conclusioni.

La conoscenza del mercato e del target è fondamentale nel lancio di una qualsiasi idea imprenditoriale. Anche quando devi lanciare una variante di prodotto, avere la possibilità di poter contare su un focus group ecommerce ti consente di non navigare completamente nel buio ed anzi verificare se si tratta di una buona idea.

Lascia tu il primo commento al nostro articolo