You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Come gestire le spedizioni con un e-commerce

gestire spedizioni e-commerce

Hai una strategia chiara per le spedizioni del tuo e-commerce?
Sai quali sono le voci di costo per spedire pacchi in Italia o all’estero?
Hai chiare tutte le tariffe per le spedizioni dal tuo e-commerce, quindi conosci i tuoi margini di guadagno?
L’efficienza del servizio di spedizione può fare la differenza tra uno store con tanti clienti fedeli e uno che viene abbandonato spesso dai clienti one-shot. Scopri come gestire le spedizioni del tuo e-commerce, quali costi devi considerare e come delinearne un’efficace strategia.

Le spedizioni per un e-commerce rappresentano il momento della verità per un cliente perchè sia conquistato quindi fidelizzato dal tuo store: occorre la massima attenzione

Vendere con un e-commerce in periodo Covid-19 non è stato semplice e se persino giganti come Amazon hanno avuto difficoltà a gestire come spedire pacchi in Italia, è evidente che questo aspetto rappresenta la base imprescindibile su cui deve poggiarsi un progetto di vendite online.

Le spedizioni per un e-commerce non devono essere per forza 1-click o 24h, ma devono essere affidabili e rispettare quanto comunicato al cliente. Un e-commerce con modalità di spedizioni veloci ma che registra spesso ritardi è percepito come meno affidabile rispetto uno store online che offre spedizioni più lunghe ma certe di essere evase.

Le persone tendono a lasciare il proprio feedback quando hanno avuto un’esperienza negativa e ricevere la merce in ritardo è uno degli argomenti più presenti nei feedback negativi online. Ecco perchè devi dare il giusto peso a questa componente del tuo business online.

🎯Migliora la tua strategia di vendita con un Ecommerce Manager

Quindi dal momento che la spedizione per un e-commerce determina in modo importante l'esperienza di acquisto dei clienti quindi il loro customer journey, è importante prestare la massima attenzione ad inserire nella propria strategia di vendita un servizio a livello delle loro aspettative. Questo ti consentirà di offrire loro un’esperienza di acquisto piacevole e coerente con i valori del brand.

New call-to-action

Quali voci di costo considerare per spedire pacchi

Per pianificare una strategia di spedizione per il tuo e-commerce completa ed efficiente, devi considerare tutti gli elementi quindi le voci di costo per spedire pacchi in Italia o all'estero. Devi quindi calcolare la tariffa di spedizione che dovrai sostenere per capire quanto ciascun prodotto potrà costare quindi quale margine su ognuno di loro avrai. Questo ti aiuterà a determinare anche strategie di prezzo e promozioni per capire qual è il prezzo minimo di vendita che puoi permetterti di offrire.

Quali sono gli elementi che determinano il costo delle spedizioni per un e-commerce, a prescindere dalla scelta del corriere o del servizio?


  • Dimensione del pacco: pacchi voluminosi solitamente costano di più in funzione dell'ingombro causato nello spostamento
  • Peso dei prodotti: non è detto che pacchi grandi siano per forza pesanti e allo stesso modo pacchi più piccoli possono avere un peso maggiore, questo incide nel costo di spedizione
  • Origine di partenza: a seconda di dove lo spedizioniere dovrà ritirare il pacco, il costo potrebbe variare (zone poco raggiungibili, sede dei corrieri più lontana etc)
  • Paese di destinazione: anche in Italia, ci sono delle zone, come le isole, dove i corrieri addebitano dei costi aggiuntivi in funzione del passaggio via mezzi di trasporto aggiuntivi, come la nave
  • Presenza di tracking: altamente raccomandato, il servizio di tracking consente all'utente di sapere dove si trova il pacco; questo può essere integrato nell'area riservata all'account nel tuo e-commerce oppure puoi lasciare un link di verifica direttamente al sito del corriere. Si tratta in ogni caso di un servizio extra per cui dovrai pagare una quota in più
  • Assicurazione di spedizione: non tutti gli utenti potrebbero richiedere un'assicurazione, ma in tal caso questo ha un costo

La vera sfida nel determinare quanto pagherai di costi di spedizione è trovare la soluzione che riduca il meno possibile i tuoi margini di profitto risultando comunque allettante per i clienti. Per questo è fondamentale considerare tutti questi punti quando devi impostare una strategia di spedizione e prendere dagli accordi con i corrieri.

Quali opzioni di spedizione offrire ai clienti

In linea generale, quante più opzioni di spedizione e consegna puoi offrire all'utente tanti più clienti potrai soddisfare. Tuttavia devi assicurarti di poter garantire N modalità di spedizione tutte con la massima efficienza.

Generalmente un e-commerce offre due tipi di soluzioni.

1. Spedizione gratuita

Di grande appeal per l'utente, chiunque legga "spedizione gratuita" percepisce il gran vantaggio di non vedere addebitati in carrello costi extra spesso non chiari in fase di acquisto. Spesso questo è proprio l'incentivo finale per la conversione dall'inserimento al carrello all'acquisto. Tuttavia, offrire la spedizione gratuita incide sui margini del tuo shop online perchè chiaramente sarai tu a dover sostenere questo costo.

Come gestire la spedizione gratuita per non andare in perdita?

- Aumentando il prezzo di vendita: in questo modo vai a coprire il costo di spedizione, che verrà pagato in parte dal cliente (senza che lo percepisca) e in parte tu (non puoi alzare al doppio il prezzo di vendita, deve essere un aumento poco percepibile)
- Offrendo la spedizione gratuita solo a determinate condizioni: un'altra soluzione adottata da diversi e-commerce è quella di inserire la spedizione gratuita al superamento di una soglia di spesa (“oltre i 70 euro la spedizione è gratis”). In questo modo incentivi gli utenti ad aumentare lo scontrino medio per usufruire di un vantaggio concreto e su un importo più alto sai di poter coprire il costo di spedizione. Attenzione però a fare le dovute analisi sul costo minimo per poter marginare abbastanza.

2. Tariffa fissa e forfettaria

Se mediamente i tuoi prodotti hanno un costo tale da giustificare una tariffa fissa, allora potresti dire ai tuoi clienti che non importa quanto spenderanno, il costo di spedizione non si alzerà. Se i tuoi prodotti invece hanno costi che partono da pochi euro ma il costo di spedizione è più alto, questo potrebbe non essere percepito come un vantaggio, costerebbe di più la spedizione che il prodotto!

Quindi con questa modalità ai tuoi clienti sembrerà di avere un benefit solo se i tuoi prodotti non costano nè troppo (altrimenti si perde il valore dell'oggetto) né troppo poco. Tuttavia, anche in questo caso, devi impostare un costo di spedizione che rifletta accuratamente quanto costa spedire il prodotto.

Quando è utile la spedizione ad un costo fisso?

La spedizione forfettaria funziona davvero solo se i tuoi prodotti fanno parte di una linea standard con dimensioni e pesi simili. Vendi scarpe? Allora puoi ipotizzare dei costi di spedizione, che sosterrai, simili a prescindere dal modello venduto. Se invece vendi prodotti sia di piccole dimensioni che ingombranti, la spedizione forfettaria diventa più complicata poiché quasi sempre per te il prezzo sarà o troppo alto o troppo basso.

L'importanza del packaging del prodotto

Tra le voci di costo che devi considerare quando imposti una strategia di spedizioni per il tuo e-commerce, dovresti valutare anche il packaging. Perchè, ti starai chiedendo? Cosa cambia tra una scatola anonima e una riconoscibile? La personalità.

Le scatole di Amazon banalmente sono tutte brandizzate con il logo sulla scatola, a prescindere dalle loro dimensioni. Quando un corriere consegna arriva prima quel logo rispetto al contenuto.

L’aspetto dei prodotti quando arrivano alla porta di un cliente è una parte importante dell’esperienza di acquisto, perchè inconsciamente va a trasmettere un messaggio di unicità e appartenenza. Non è un aspetto obbligatorio nè vitale, ma un adesivo personalizzato o una nota scritta a mano possono dire molto del tuo store e fare una grande differenza sul modo in cui i clienti percepiscono il tuo e-commerce.

Per questo motivo un packaging personalizzato potrebbe rivelarsi un’ottima leva da inserire nella tua strategia di marketing: i prodotti ben confezionati hanno maggiori probabilità di essere condivisi dai tuoi clienti sui loro canali social media, ci hai mai pensato? Pubblicità gratuita per te e recensioni positive da un piccolo investimento.

Quando si parla di packaging però non si fa riferimento solo all'abbellimento esteriore della scatola, ma anche alla sicurezza interna: devi assicurarti - e questo è molto importante - che i tuoi prodotti arrivino integri e, per quanto tu abbia poco controllo sul corriere, puoi certamente prevenire episodi spiacevoli. Se un prodotto è fragile, devi adottare misure di protezione adatte al caso, come usare del pluriball o una busta imbottita, solo per fare due esempi.

Infine considera l'aspetto valoriale dei tuoi prodotti: sempre più clienti sono sensibili alle politiche di sostenibilità e dichiarano di preferire quei brand che credono anch'essi nel rispetto dell'ambiente e delle persone. Un packaging sostenibile, ricavato ad esempio da carta riciclata, o una semplice busta cartonata sono fortemente apprezzati se il tuo target dimostra di essere sensibile all'argomento.

Certamente i costi per te aumentano, perchè soluzioni di questo tipo costano di più, ma sono sempre di più i fornitori che offrono soluzioni simili a costi moderati. Se per te è un valore imprescindibile, consideralo nel costo di spedizione e spiegalo al tuo cliente: apprezzerà la franchezza e condividerà con te la tua visione.

Assicurazione di spedizione e tracking

Tra i costi che potresti dover considerare, soprattutto se ti occupi di vendere prodotti con costi molto alti e/o di valore, sono quelli associati all’assicurazione e al tracking per le spedizioni. Sicuramente un cliente che spende diverse centinaia di euro sul tuo store apprezza se puoi dargli delle garanzie nel caso in cui il prodotto arrivi danneggiato o in ritardo. Rappresenta anche una protezione per te nel caso di false dichiarazioni di ordini mancanti o danneggiati.

Solitamente l’assicurazione offre copertura se il pacco viene smarrito o danneggiato durante il trasporto e spesso alcuni corrieri offrono un’assicurazione gratuita per certi importi, perchè il loro obiettivo è che tu possa concludere con loro degli accordi commerciali di cui sono disposti ad accettarne i rischi.

Soluzioni per spedire e creare spedizioni di Qapla

Se prendere contatto singolarmente con i corrieri può essere un'attività dispendiosa e noiosa, per non dire confusionaria, ci sono dei portali che consentono di gestire le spedizioni con corrieri diversi da un'unica piattaforma. Qapla' ad esempio è un sistema integrato che permette di gestire le spedizioni di un e-commerce nella loro totalità, dalla stampa dell'etichetta, fino alla notifica di consegna. Prevede un supporto nativo per diverse piattaforme di e-commerce, Prestashop compresa.

In sostanza, una volta collegato, prepari i segnacolli, controlli da un unico pannello di controllo tutti i corrieri, puoi comunicare con i tuoi clienti via mail o sms mandando loro le notifiche sullo stato di avanzamento delle consegne e hai il controllo su tutti i corrieri utilizzati con il Customer Care Qapla'.

Conclusioni

Non c'è una strategia per le spedizioni di un e-commerce migliore per tutti, perchè questa dipende dalle caratteristiche specifiche della tua attività. Ci sono però elementi comuni che chiunque deve considerare prima di decidere di offrire a prescindere la spedizione gratuita: potresti non potertelo permettere.

Devi fare quindi un'analisi sulla base della soglia di ordine minimo in modo da trovare un corriere con tariffe più vantaggiose per te. Allo stesso tempo devi capire cosa preferiscono i tuoi clienti a valutare se puoi offrire loro quelle modalità tanto richieste.

Ricorda che non serve puntare ai costi 0 per gli utenti, ma alla loro soddisfazione: se pur facendoli pagare riuscirai a garantire spedizioni dall'e-commerce efficienti ed efficaci, allora avrai conquistato la loro fiducia e la fidelizzazione dei tuoi clienti è l'obiettivo principale della tua attività.

Inizia a vendere online

Lascia tu il primo commento al nostro articolo