You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Checkout rapido: un obiettivo della consulenza e-commerce

checkout rapido e-commerce

Cos’è la pagina di checkout di un e-commerce? Parte del successo di un e-commerce è dovuta alla facilità con cui il cliente deve effettuare il pagamento, il momento del Checkout appunto. Rendere questo processo più rapido aumenta le probabilità d’incoraggiare gli utenti agli acquisti d’impulso.

A differenza della pagina prodotto, o della pagina del carrello, quella del checkout comprende da una a più pagine di navigazione. Qui entra in gioco l'intero processo di pagamento.

In questo articolo vi mostriamo quali sono gli elementi che compongono il processo di checkout e il modo migliore per configurarlo.

Come ottimizzare la pagina di checkout del tuo e-commerce e rendere più rapido e sicuro il processo di pagamento

Uno degli aspetti più rilevanti di aprire un negozio di e-commerce è legato al processo di pagamento, attraverso cui vengono formalizzati gli acquisti.

In questi ultimi anni, le varie piattaforme hanno gradualmente implementato più tipologie di pagamento per agevolare gli utenti in questa delicata operazione. In questa fase ci troviamo alla fine del funnel di marketing, qui non serve più catturare l’attenzione dell’utente o giocare strategie di acquisizione.

🎯Migliora la tua strategia di vendita con un Ecommerce Manager

Nella pagina di checkout, il prospect ha già superato con successo queste fasi, è tempo di concentrarsi sulla conversione che finalizza l'acquisto. Nella maggior parte dei casi, il cliente ha già deciso di acquistare.

Non dobbiamo più vendere, l'unica cosa che dobbiamo fare è accompagnarlo verso l’uscita per non abbandonare il suo carrello!

New call-to-action

La pagina di Checkout perfetta

Una delle chiavi per finalizzare la vendita dei prodotti del tuo e-commerce è fare in modo di generare abbastanza fiducia negli utenti.

In altre parole, devi progettare una pagina o processo di pagamento che eviti, per quanto possibile, situazioni di insicurezza o di sfiducia.

Quali sono le possibili cause che potrebbero indurre i nostri nuovi clienti a non portare a termine un acquisto? Vediamo le più comuni:

  • compilazione del form di pagamento troppo noioso
  • i costi delle pese di spedizione
  • incertezza sul pagamento
  • sfiducia sulla consegna
  • problemi tecnici della pagina nel processo di pagamento

Alla luce di quest’analisi, ti mostriamo nei prossimi paragrafi in che modo sviluppare una strategia per la realizzazione della pagina di pagamento del tuo e-commerce.

 

Chiarezza delle informazioni

Una delle cause più frequenti di abbandono del carrello nel processo di pagamento è la reale intenzione di completare l'acquisto.

Perché accade questo?

Molto spesso gli utenti non ricevono sufficienti informazioni sulle modalità di transazione nelle pagine precedenti, così avviano il processo di acquisto per ottenerlo.

Normalmente, le informazioni che stanno cercando sono correlate alle spese di spedizione, alla data e al metodo di consegna.

È consigliabile che l'utente abbia queste informazioni disponibili in ogni sezione della tua piattaforma e-commerce.

Soprattutto nella sezione di riepilogo ordine del carrello è opportuno che vengano incluse tutte queste informazioni.

 

Generare sicurezza

Sebbene il tuo e-commerce comprenda soluzioni standard e sicure nelle modalità di pagamento, non tutti gli utenti potrebbero conoscerle.

È importante dunque porre enfasi sul metodo di pagamento utilizzando ad esempio elementi grafici, come un lucchetto e una descrizione testuale.

Anche l’utilizzo di un banner recante il link ai termini di servizio e sicurezza di quel metodo di pagamento potrebbe essere una buona idea.

 

Alternative di pagamento

Alcuni utenti non hanno problemi a inserire i dettagli della propria carta di credito sul form di pagamento, altri preferiscono utilizzare un account Paypal, altri preferiscono pagare in contanti alla consegna, ecc.

La scelta delle tipologie di pagamento da offrire agli utenti è un processo molto delicato. Devi svolgere un’indagine accurata tra le preferenze di pagamento del tuo target di pubblico.

Non è solamente la forma di pagamento di cui devi tenere conto, ma anche le commissioni applicate agli acquisti dei clienti.

Prestare attenzione anche al costo dei servizi aggiuntivi, come la mediazione nel caso di problemi o protezione contro le frodi.

 

Le spedizioni

Così come le forme di pagamento, molti utenti richiedono particolari modalità di spedizione, come consegne al di fuori degli orari di ufficio o tramite punti di raccolta.

Come sempre, dobbiamo analizzare in profondità la nostra attività e identificare le esigenze dei nostri clienti, al fine di offrire loro la scelta sulle forme di spedizione più adatte alle loro esigenze.

 

Gestione dei carrelli

Per quanti sforzi tu faccia è molto difficile che la conversione dei visitatori del tuo e-commerce raggiunga il 100%.

È molto importante identificare quale tipologia di utente ha abbandonato il processo di pagamento e i motivi che lo hanno portato a farlo.

Esistono strategie di Web Marketing basate sul recupero dei carrelli abbandonati, con un alto tasso di conversione, che possono aiutare a recuperare queste vendite.

Nel caso di rilevazione di livelli particolarmente elevati di abbandono dei carrelli, potrebbe risultare interessante contattare i clienti.

Svolgere delle indagini per scoprire le cause dell'abbandono tra i tuoi clienti è una delle chiavi di miglioramento della tua piattaforma e-commerce.

 

Più rapidità nel processo di pagamento del tuo e-commerce

Un altro punto chiave che può determinare il successo della pagina di pagamento del tuo shop online è quantità e modalità di informazioni richieste ai clienti.

Se le informazioni vengono richieste in un unico passaggio parleremo di One-page Checkout, se invece richiedono vari moduli, parleremo di Multi-step Checkout.

Quando un utente giunge alla fase finale di pagamento bisogna trovare il giusto compromesso nella richiesta d’informazioni.

Da un lato le richieste minime per completare il processo e dall’altro le richieste aggiuntive che potrebbero essere utili alla tua piattaforma Web. Cosa fare allora? Si potrebbe, per esempio chiedere all’utente appena registrato di creare un account di pagamento indipendentemente dalla necessità di effettuare una vendita. In questo modo il processo negli acquisti futuri risulterà già semplificato poiché dati come l'indirizzo di consegna risulteranno già inseriti.

Come facciamo a sapere qual è la modalità di Checkout migliore da offrire ai nostri clienti? La soluzione sempre è quella di cercare di offrire entrambe le alternative.

 

One-page Checkout

Pagine come questa vengono progettate in modo che tutti gli articoli siano visualizzati su un'unica pagina: articoli carrello, indirizzo di fatturazione, opzioni di spedizione, ecc.

La creazione di questo tipo di pagine mira a ridurre al minimo i tempi di attesa e di navigazione tra le pagine, semplificando quindi il processo di pagamento.

Uno dei suoi principali vantaggi è il minor numero di clic che gli utenti devono fare. Un altro vantaggio interessante è la semplicità: a colpo d'occhio, i clienti possono vedere tutti i campi e le opzioni, modificando solo quelli di loro interesse.

Di contro, la necessità di raggruppare tutti gli elementi nella stessa pagina potrebbe confondere clienti alle prime armi e questo sarebbe un inconveniente. Altre criticità riguardano il tempo di caricamento di queste pagine di pagamento singole.

Infatti, a causa dell'elevato numero di campi ed elementi che devono essere visualizzati potrebbe richiedere più tempo. Ovviamente tempi di attesa più lunghi potrebbero causare più carrelli abbandonati.

 

Multi-step Checkout

In questa tipologia di acquisto in più passaggi, i diversi elementi, articoli, metodi di pagamento, ecc, sono distribuiti su 2-3 pagine diverse. Qui gli utenti possono concentrare la loro attenzione su ciascuna delle pagine di navigazione.

Uno dei principali vantaggi di questo design è che semplifica il lavoro dei consumatori, guidandoli passo dopo passo lungo il processo. In linea di principio, i progetti in più passaggi dovrebbero ridurre i tempi di caricamento, ma non è proprio così.

La necessità di passare da una pagina all'altra impiega lo stesso tempo (o anche di più) di quello richiesto dal caricamento di una pagina singola. In ogni caso, entrambi i tipi di Checkout hanno dimostrato la loro efficacia nel commercio elettronico.

Consiglio: l’obiettivo deve essere quello di ridurre al minimo la quantità di informazioni che gli utenti devono compilare.

 

4 Tips per ottimizzare il Checkout

Chiarite le differenze tra le modalità di checkout negli acquisti online, vediamo in che modo è possibile ottimizzare questo processo.

  • Consenti gli acquisti all’utente ospite. Generalmente gli acquisti online impongono la registrazione per finalizzare la vendita. Offrire al visitatore occasionale la possibilità di acquistare in qualità di “ospite” è un’opzione da considerare. In questo modo può acquistare senza dover compilare una serie infinita di moduli. Questa pratica ha dimostrato provochi sia aumenti nelle conversioni che l’acquisizione di clienti fidelizzati.
  • Ridurre le distrazioni visive. È importante ridurre al minimo le distrazioni! Le pagine di pagamento devono essere visivamente semplici e facili da “scansionare” per la mente. Nella maggior parte dei casi è consigliabile usare i colori bianco e nero. Lo sfondo può essere bianco o grigio chiaro, ma mai nero. Solo i titoli e i campi devono essere scuri. Non a caso questo effetto nero su bianco ha una ragione nella percezione del cervello umano.
  • Mostra FAQ e link d’aiuto. Sebbene i tuoi processi di checkout siano molto semplici e intuitivi, ricorda che non tutti gli utenti hanno familiarità con lo shopping online. Non dare niente per scontato! Di conseguenza è consigliabile mostrare un collegamento alle FAQ o pulsanti di aiuto in posizioni visibili. In questo modo, i tuoi clienti saranno in grado di ricevere supporto in qualsiasi momento.
  • Offri l'opzione per registrarsi dopo. Se nel primo suggerimento abbiamo consigliato di offrire l'opzione di checkout agli ospiti, ora aggiungiamo: mostra loro un link visibile alla pagina di registrazione dopo che hanno effettuato l'acquisto. Per i clienti, la registrazione è importante in quanto consentirà loro di risparmiare tempo sugli acquisti futuri.

Conclusioni

La questione del Checkout One-page o Multi-step dal punto di vista della Customer Experience, è dibattuta da tempo. Entrambi gli approcci abbiamo visto che comportano vantaggi e svantaggi. L’unico denominatore comune deve essere che in caso di problemi i clienti sappiano che troveranno aiuto per risolverli.

Efficacia e tempestività nella risoluzione dei problemi, ti garantiscono di costruire un rapporto di fiducia con il tuo pubblico. Mantenendo chiarezza nei passaggi d’acquisto e riducendo al minimo i dati richiesti potrai aumentare le probabilità di conversione dei tuoi clienti.

 

Inizia a vendere online

Lascia tu il primo commento al nostro articolo