You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Javelin Board per ecommerce: cos'è e come usarla

Javelin Board per ecommerce

Conosci la Javelin Board per ecommerce?

Stai cercando uno strumento per validare la tua idea di business?

Con questo modello puoi capire se c’è corrispondenza tra problema - cliente. Scopri cos’è e come usarla al meglio!

Uno degli strumenti principali per validare un'idea di business e la corrispondenza problema - cliente è la Javelin Board.

Conosci la Javelin Board per ecommerce? Si tratta di uno strumento che funziona in un’ottica Lean, ovvero ascoltando il mercato, recependo i feedback e muovendosi di conseguenza per valutare la corrispondenza tra un problema individuato e un possibile cliente.

🎯Vuoi validare un'idea di business?

La Javelin Board è uno strumento che ti permette di validare la tua idea imprenditoriale attraverso la sperimentazione riducendo i rischi di fallimento. Una vera e propria lavagna grafica che ti permette di concretizzare la tua idea sperimentando e valutando il problema con gli occhi del cliente (per questo si dice che serve per validare la corrispondenza problema – cliente per il quale ipotizzare le soluzioni).

Tramite la Javelin Board potresti scoprire sfaccettature del problema che prima neanche avevi preso in considerazione e che potrebbero allargare il tuo campo d’azione. Certo, potresti anche capire che la tua idea non è destinata ad essere un successo, ma questa fase è importante per evitare fallimenti costosi in futuro.

Gli elementi della Javelin Board.

La Javelin board è divisa verticalmente in due parti. 

  • La parte sinistra è quella del brainstorming, in cui attraverso i post-it si possono elencare tutte le varie ipotesi da testare.
  • La parte destra è la parte dell’execution, in cui si effettueranno gli esperimenti.

La Javelin Board mette nero su bianco quegli aspetti chiave che dovrebbero essere conosciuti ma che spesso sono confusi e poco definiti. Quindi questo strumento è estremamente importante per validare un’idea di business ed è composta da diversi elementi:

  • Il cliente che devi specificare il cliente, in modo dettagliato.
  • Il problema reale, concreto e definito con gli occhi del cliente che puoi risolvere.
  • Le assunzioni più rischiose tolte le quali il business non può funzionare.
  • La soluzione “costruita” con il processo di validazione.
  • ll criterio di successo.

L’ultima parte della Javelin Board, in basso a destra, è composta da i risultati e le cose che hai imparato. Tramite l’unione di questi aspetti giungi a delle conclusioni che definiranno il futuro della tua idea.

Come compilare una Javelin Board.

Ma come si compila la Javelin Board? Si parte da sinistra ed elencando tutte le ipotesi da testare e le idee utili. La tecnica da utilizzare è appunto quella del brainstorming: questa tecnica permette di prendere delle decisioni grazie a un lavoro collettivo di gruppo. In pratica, vengono raccolte le idee e opinioni di ognuno dei partecipanti in ordine casuale.

  • Chi è il tuo cliente tipo? Sii il più specifico possibile (tempo limite: 5 minuti). 
  • Qual è il problema? Esprimilo dalla prospettiva dei clienti (tempo limite: 5 minuti). 
  • Definisci la soluzione solo dopo aver convalidato un problema che va risolto (tempo limite: 5 minuti).
  • Elenca le assunzioni che devono essere vere per far avverare le tue ipotesi cioè quelle necessarie a far avverare tutte le ipotesi fatte precedentemente (tempo limite: 10 minuti).

Poi si passa alla parte destra in cui si creano degli esperimenti combinando in vari modi le ipotesi fatte al punto precedente. Si fanno pertanto tutti i test per la verifica delle tesi fatte per ognuno dei punti analizzati (cliente, problema, soluzione, assunzioni più rischiose). Bisogna stabilire e monitorare i kpi per verificare se le ipotesi iniziali possono essere validate o meno.

Quindi procediamo alla validazione di questi esperimenti mediante raccolta e interpretazione dei dati (magari a seguito di interviste). Il “Get out of the building” è il pezzo terminale della tavola dove vanno inseriti questi dati.

Solo in questo modo, grazie all’interpretazione di dati concreti, si può capire se si è sulla strada giusta, se bisogna correggere la rotta (Pivot) o se bisogna lasciar perdere. Solo se i dati ti danno ragione, si può completare la parte di soluzione.

3 regole per utilizzare la Javelin Board al meglio.

La Javelin Board è uno strumento utile, concreto e pragmatico da utilizzare per verificare l’allineamento tra il problema che si vuole risolvere e la soluzione che si vuole proporre. In pratica ti consente di sapere con anticipo se un prodotto / servizio che vorresti lanciare ha senso di essere.. Lanciato.

Possiamo darti 3 regole per utilizzare al meglio questo strumento:

  1. Nel processo si ripete quante volte è necessario, non una volta di meno.
  2. Ci si focalizza sul problema, non si parte dalla soluzione.
  3. Bisogna conoscere al meglio il cliente e comprendere chi, tra i tanti possibili, può diventare il nostro cliente “obiettivo”.

É importante che ti prenda il tempo necessario per fare tutti gli esperimenti e i pivot che servono. Devi quindi seguire passo passo la Javelin Board secondo l’ordine previsto. Non fare esperimenti prima delle ipotesi e non cercare una soluzione se prima non hai individuato il problema e il cliente tipo. Infine determina i parametri e i kpi correttamente per stabilire con chiarezza se l’ipotesi è validata o meno o rischi di trarre le conclusioni errate.

Conclusioni.

La Javelin Board per ecommerce rende più semplice, veloce e immediato il lavoro di validazione di un'idea di business. Se vuoi lanciare un nuovo prodotto / servizio o mettere online un ecommerce, con questo strumento visuale e grafico hai un'istantanea sul percorso di sviluppo del progetto. Con la Javelin Board puoi definire quel bisogno o necessità del mercato che viene risolta dal tuo prodotto, idea, servizio. Quindi potrai ideare un MVP e iniziare a testare il prodotto, misurare i risultati, apprendere, modificare, e ripetere il ciclo.

Inizia a vendere online

Lascia tu il primo commento al nostro articolo