You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Survey: un obiettivo della consulenza Ecommerce

survey ecommerce

Come si progetta una Survey per un e-commerce? In che modo può aumentare le vendite? Per scoprire i motivi per cui un visitatore possa decidere o meno di acquistare sul tuo e-commerce, devi chiederlo direttamente a lui!

I sondaggi online possono essere uno strumento molto potente per raccogliere informazioni dai nostri clienti o potenziali clienti (prospect).

In questo articolo ti mostriamo come progettare le tue survey online e le migliori tecniche per renderle accattivanti.

 

Perché progettare una survey come strumento di crescita del business per le ricerche di mercato del tuo e-commerce

I sondaggi online per la loro facilità di condivisione attraverso i diversi media digitali consentono di raggiungere un numero elevato di persone.

Uno dei modi migliori per sapere come migliorare il tuo e-commerce è sapere cosa ne pensano i tuoi clienti. Potrebbero dirti come migliorare la loro esperienza di navigazione o perché è comodo o scomodo acquistare nel tuo shop online.

Altre volte, attraverso i reclami potrai aprire gli occhi su cosa puoi fare meglio.

🎯Hai necessità di confrontarti con un Ecommerce Manager

Poiché non tutti i clienti ti diranno quello che pensano, un sondaggio sulla soddisfazione ben fatto diventa un ottimo strumento e fonte di informazioni.

A cosa serve una survey

A prescindere dalla moderna denominazione di Survey, i sondaggi vengono utilizzati e applicati da secoli. In generale, sono un ottimo metodo per raccogliere informazioni e rappresentano lo strumento più comune per condurre ricerche di mercato.

Sono costituiti da questionari progettati per ottenere i dati desiderati, utili per lo sviluppo del lavoro di miglioramento e misurazione del tuo e-commerce.

Attraverso un questionario di domande ben fatto puoi conoscere la risposta dei tuoi potenziali clienti, in termini di preferenze, abitudini, problematiche, necessità, ecc. Rappresentano un’opportunità strategica per scoprire e raccogliere dati specifici sugli utenti del tuo E-Commerce.

Trattandosi di un metodo di raccolta di informazioni, ti può servire tra le altre cose a condurre studi statistici. L’obiettivo che accomuna tutti i questionari è sempre lo stesso: conoscere l'opinione del tuo target.


New call-to-action

Gli scopi

La produzione di questionari online rappresenta uno strumento molto utile per determinare la soddisfazione dei tuoi clienti. Ma sono utili anche per scoprire le aree di miglioramento della tua attività.

Possono quindi essere impiegati per scopi diversi, tra i più comuni per un e-commerce troviamo:

  • convalidare il tuo modello di business se stai intraprendendo una nuova attività;
  • includere domande che confermano le tue ipotesi sulle esigenze dei tuoi potenziali clienti (prospect);
  • convalidare l’inserimento di nuovi prodotti o servizi e a determinare l'interesse dei tuoi clienti. Puoi anche pensare di includere domande in merito ai prezzi che sarebbero disposti a pagare per acquistare o contrattare.

Tipologie

Esistono molti strumenti per svolgere sondaggi online, alcuni a pagamento e altri gratuiti. Ma prima di approfondire l’argomento in merito agli strumenti e come utilizzarli, bisogna aver chiaro il pubblico di destinazione.

Indipendentemente da questo, i questionari online che andrai a progettare per il tuo e-commerce dovranno essere suddivisi in due macro-tipologie:

  • sondaggi sui clienti: sono coloro i quali hanno già portato a termine l’acquisto. per loro progetterai per esempio una serie di domande per scoprire cosa li ha indotti a decidere di acquistare;
  • indagini sui visitatori del sito: sono i tuoi potenziali clienti, per loro puoi pensare a un questionario di domande per conoscere quali fattori prendono in considerazione al momento dell'acquisto o per conoscere i possibili problemi che riscontrano durante processo.

Scegli lo strumento migliore per le tue ricerche di mercato

Esistono molti modi per effettuare un sondaggio sulla soddisfazione dei visitatori del tuo E-Commerce. L'obiettivo è ottenere risposte preziose che ti interessano per migliorare il gradimento e il rendimento del tuo sito Web.

La scelta del momento giusto, le domande giuste o il canale sono fondamentali per il successo del sondaggio.

Prima di iniziare a proporre il tuo questionario sulla soddisfazione, focalizza la tua attenzione su ciò che vuoi effettivamente sapere.

Più in generale, potresti essere interessato a conoscere il gradimento del tuo pubblico in questioni come la customer experience, il servizio clienti, i tempi di attesa, i metodi di pagamento, o sui prodotti acquistati, facilità d'uso, qualità percepita, prezzo, ecc.

È possibile più in particolare, arrivare ad analizzare anche le diverse fasi del processo di acquisto del potenziale cliente all'interno del Funnel di Marketing.

Testare la soddisfazione degli acquirenti all'interno di ciascuna delle fasi è alla base di una buona strategia di Web Marketing.

Ogni brand ha la sua unicità e deve creare un sondaggio su misura che fornisca informazioni pertinenti al suo mercato d’appartenenza. I sondaggi classici possono quindi essere adattati alle tue esigenze per misurare separatamente i diversi aspetti del tuo business.

Come fare le domande giuste ai tuoi clienti?

Oggi la tecnologia mette a tua disposizione piattaforme interessanti che ti aiuteranno a misurare gratuitamente i gusti e gli interessi del tuo pubblico. Sono molto utili e ti possono aiutare nelle tue ricerche di mercato o raccogliere informazioni interessanti dai tuoi consumatori.

Ecco alcune tra le piattaforme più conosciute che ti permetteranno di realizzare facilmente i tuoi primi sondaggi:

  • Google è una delle applicazioni di base per la creazione di questionari online, si tratta dell'applicazione di Google Drive. Per usarla devi solo accedere al tuo account Google Drive dalla tua e-mail Gmail e scegliere l'opzione Moduli Google.
    Qui puoi creare semplici sondaggi con diversi formati di domande, tipo di test con una risposta aperta o chiusa, utilizzando caselle di controllo, scegliendo opzioni da un menù a tendina, ecc.
    Ti consente anche di passare a una domanda diversa a seconda della risposta fornita dall'intervistato o di aggiungere immagini o video di YouTube.
  • Survey Monkey è uno strumento per progettare e inviare sondaggi. Il piano gratuito consente di inoltrare fino a 10 domande e 100 risposte. Lo strumento è abbastanza facile da usare e consente di raccogliere i dati tramite un collegamento Web, tramite e-mail, Facebook o incorporandoli in un sito Web o Blog. Inoltre, puoi controllare i risultati in tempo reale.
  • Typeform funziona quasi come una chat in modo che le domande appaiano simulando una conversazione. È un modo divertente per destare l’interesse del cliente e farlo rimanere sul questionario. Ha molte opzioni di personalizzazione, oltre a modelli che possono semplificare il tuo lavoro.
    Se si opta per la versione Pro, a pagamento, è possibile utilizzare i "salti logici" per fare in modo che determinate risposte conducano a una o più domande.
    Avere un buon CRM può aiutare molto e se hai addirittura segmentato il tuo database ancora meglio.
  • Mail Chimp o Acumba Mail che consente di preparare il modello del sondaggio come modulo e veicolare il questionario usando il database che abbiamo.
    Quando si esegue un sondaggio online, è necessario disporre di un campione sufficientemente grande in modo che possa essere rappresentativo e indirizzare il target corretto.

Naturalmente esistono tante altre piattaforme come queste anche a pagamento magari per ricerche di mercato più sofisticate.

Quando si esegue un sondaggio online, è necessario disporre di un campione di clienti in target sufficientemente grande in modo che possa essere rappresentativo. 

Come si crea una survey

È chiaro dunque che siamo in grado di creare tutti i sondaggi di cui abbiamo bisogno, non ci sono limiti.

Vediamo adesso come si crea una survey efficace, quali sono gli elementi più importanti per progettare un sondaggio online fatto bene.

  • TITOLO. Inserisci un titolo descrittivo e il testo che spiega il motivo del sondaggio in cui inviti gli utenti a completarlo. Aggiorna l'intestazione del modulo includendo il tuo logo.
  • DOMANDE. Scegli a priori in che modo porre i diversi tipi di domande. Selezione multipla, all'utente viene data la possibilità di contrassegnare una risposta tra diverse opzioni. Caselle di controllo, l'utente può controllare più di una possibile risposta da una serie di opzioni. Elenco a tendina, offre all'utente la possibilità di scegliere un valore da un elenco a discesa di opzioni. Risposta con testo libero.
  • ANALISI. Il modo migliore per analizzare i sondaggi in modo agile è utilizzare un dispositivo o una piattaforma digitale. La maggior parte delle aziende che li offrono di solito offrono anche grafici con risultati. In questo modo sarà molto più facile per te monitorare le informazioni che ricevi.

Consiglio: aggiungi sempre almeno una domanda a risposta aperta, in cui il cliente può esprimere la sua opinione. Le risposte a questo tipo di domande ti daranno preziose informazioni: dai loro l'attenzione che meritano.

Come inviarla

Una volta pronto il tuo sondaggio online, puoi condividerlo scegliendo il canale più appropriato.

Puoi inviare il sondaggio online direttamente via e-mail o inserirlo tramite il codice html su altre pagine Web o condividerlo attraverso un link.

Una volta ottenuto il collegamento, il tuo sondaggio online può essere condivisi sui nostri social network, attraverso campagne di e-mail marketing.

Puoi includere un pulsante sul tuo sito Web e invitare i tuoi visitatori a partecipare al sondaggio.

Consiglio: non trascurare il GDPR e le altre questioni legali legate alla privacy.

Il momento giusto per inviare la survey

Qual è il momento migliore per chiedere ai tuoi clienti quanto sono soddisfatti?

Non è una domanda facile a cui rispondere.

Ovviamente, in questo caso il cliente deve aver completato il processo di acquisto. È anche importante che non sia passato troppo tempo dal completamento dell'acquisto stesso. In tal caso infatti, molto probabilmente, potrebbe aver perso interesse verso prodotto e non otterresti le tue risposte.

D’altro canto, se chiedi al cliente di valutare il prodotto acquistato nel sondaggio, dovrai aspettare che tu lo usi.

Il momento opportuno per l’invio del tuo questionario dovrà essere valutato dipendentemente dal tipo di prodotto o di acquisto.

Conclusioni

La formula migliore per conoscere il tuo pubblico o i tuoi potenziali clienti è attraverso sondaggi online, per la sua creazione devi:

  • fissare l’obiettivo del sondaggio
  • fissare il segmento che si desidera esaminare
  • scegliere il modo in cui invitare i clienti a partecipare
  • definire le domande del questionario
  • definire tipo di risposta per ciascuna delle domande
  • raccogliere i risultati e analizzarli

Il momento della verità arriva prima o poi per tutti.

Tutti abbiamo difficoltà a "essere testati", ma sii umile e accetta sia critiche che lodi da parte dei tuoi clienti. Tutto il lavoro di progettazione e diffusione del sondaggio sarà stato inutile se non ne approfitterai per migliorare la tua attività.

Adesso hai tutti gli elementi necessari per condurre i tuoi sondaggi online.

Se segui questi suggerimenti alla lettera avrai le tue soddisfazioni ma se hai ancora dei dubbi su come progettare una survey ad hoc per il tuo e-commerce, non esitare a contattarci.


Inizia a vendere online

Lascia tu il primo commento al nostro articolo