You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Aprire una farmacia online

aprire farmacia online

Vuoi aprire la tua farmacia online ma non sai da dove partire?

Ti interessa vendere farmaci online ma non ne conosci le opportunità?

In Italia il settore farmaceutico nel 2020 ha registrato vendite record e l’acquisto di farmaci è online. Scopri cosa è necessario sapere per aprire la tua farmacia o parafarmacia online!

La domanda di prodotti farmaceutici online era alta anche prima del 2020 ma la pandemia ha incrementato esponenzialmente le richieste di questo tipo di prodotto anche da parte di un target meno giovane

Avere una farmacia online vuol dire permettere ad una platea sempre più numerosa di acquirenti di fare acquisti in comodità. In un settore che già prima del 2020 godeva di ottima salute, le opportunità sono ancora presenti. 

La crescita esponenziale conosciuta dal settore farmaceutico nel 2020 non accenna a fermarsi e la domanda di prodotti da farmacia o parafarmaceutici è in salita. Nei primi mesi del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, c’è stata una crescita di circa il 200%. Comprare farmaci online è diventata una solida abitudine di acquisto.

Clicca qui se vuoi prima leggere: Come aprire un negozio online

La marginalità delle farmacie è aumentata per una serie di fattori, tra cui la liberalizzazione degli sconti, tuttavia la concorrenza è sempre più agguerrita. Per questo motivo è necessario realizzare uno store di farmaci online dinamico e che offra un valore aggiunto: chi riesce a definire una corretta strategia di vendita ha però ottime chance di emergere e vendere.

Aprire Negozio Online

Perchè le farmacie online hanno successo

I farmaci online, così come molti altri comparti e settori merceologici, godono di una serie di vantaggi dati per natura dalla vendita sul web. Fatta esclusione per i farmaci che richiedono ricetta medica e che non è possibile acquistare online, ci sono però una serie di prodotti da farmacia o parafarmacia che gli utenti possono tranquillamente aggiungere al carrello.

Dalla comodità di avere i prodotti a casa alla possibilità di usufruire di interessanti sconti e prezzi molto competitivi, i farmaci online hanno successo anche perchè la pandemia da Covid-19 ha aumentato la domanda di questi prodotti.

I dati di IQVIA parlano di una crescita di fatturato del mercato farmaceutico italiano prevista di 315 milioni di euro nel 2020. Con un e-commerce, una farmacia online può aprire le vendite ad un mercato che è destinato ad aumentare sempre di più, con picchi di crescita nel periodo invernale.

I vantaggi di aprire una farmacia online si possono riassumere in questi 4 punti:


  • meno costi operativi e di inventario
  • prezzi più convenienti (legato al punto precedente), quindi vendite in aumento
  • strategie di marketing più efficaci grazie ai motori di ricerca e ai social network
  • fedeltà del cliente che a qualsiasi orario e da qualunque zona del mondo può fare acquisti che si ripetono se ne è soddisfatto

Gli acquirenti delle farmacie online: chi sono?

Il fatto che i farmaci siano disponibili online non esclude un target di clientela meno giovane, anzi: secondo gli ultimi dati, per quanto riguarda l’acquisto di prodotti medicinali, la popolazione più attiva è quella nata tra il 1960 ed il 1969, seguita dalla popolazione nata tra il ’70 ed il ’79.

Questo apre le porte ad un target di clientela che magari acquista meno su altri portali ma è maggiormente disposta a farlo online per i prodotti legati alla salute e al benessere, perchè ne ha recepito il valore aggiunto (e a dà a sua volta valore al prodotto stesso).

Per quanto riguarda il dato delle regioni, al primo posto c’è la Lombardia, seguita dal Veneto, dal Lazio, dal Piemonte e dall’Emilia Romagna. Tuttavia in tutta Italia ci sono opportunità di vendita dei farmaci online: per capirlo basta fare degli A/B test online, tramite campagne su Google o sui social, per definire meglio quale sia esattamente il target interessato alla tua farmacia.

Ogni store online è diverso e prima di lanciarsi sul mercato occorre fare un’analisi di coloro che saranno le proprie buyer personas così da definire delle comunicazioni mirate e puntare su quella fascia di clientela che sappiamo essere più ricettiva.

Parafarmacia online e farmacia online: che differenze ci sono?

Dal momento che la vendita di farmaci online con ricetta non è consentita, la parafarmacia e la farmacia possono entrambe vendere gli stessi prodotti sul web. Nello specifico, chiunque può aprire una attività adibita alla vendita di prodotti parafarmaceutici online ma solo le farmacie e le parafarmacie online a cui corrisponde anche un presidio fisico sul territorio è concessa l’autorizzazione dal Ministero della Salute per la vendita di farmaci da banco OTC-SOP.

Questa autorizzazione consiste nel conseguimento del Logo di Sicurezza Nazionale, che dovrà essere applicato su tutte le pagine web del proprio portale contenenti farmaci. Una volta ottenuto il Logo, la parafarmacia online verrà iscritta nell’elenco dei soggetti autorizzati alla vendita online di farmaci.

All’interno di una farmacia online infatti è possibile vendere i seguenti prodotti:


  • Medicinali senza obbligo di prescrizione medica che riportano sull’etichetta la dicitura "Medicinale non soggetto a prescrizione medica" e i cosiddetti OTC ("Over The Counter"), ossia i farmaci di banco o di automedicazione;
  • Medicinali omeopatici
  • Medicinali per uso veterinario acquistabili senza ricetta medica
  • Parafarmaci, cosmetici, integratori
  • Dispositivi medici 

La parafarmacia può vendere anche prodotti omeopatici, sempre di tipo OTC e preparazioni galeniche officinali. Anche se vengono esclusi i farmaci con ricetta, è evidente che i volumi di prodotto in questione sono importanti.

I 4 step per aprire una farmacia online

Se la parafarmacia o la farmacia non metterà a disposizione farmaci da banco OTC-SOP che richiedono autorizzazione, chiunque può aprirne una anche se, come abbiamo visto, occorre fare a monte un'analisi del target, per individuare la giusta strategia di comunicazione che punterà online. 

Possiamo comunque individuare 4 step per aprire una farmacia online.

Dare un nome, un'identità e un tono di voce alla farmacia

Se l'e-commerce farà riferimento ad un punto vendita fisico sul territorio, il nome non potrà che essere lo stesso ma se hai in progetto di aprire solo online, allora dovrai dare un'identità precisa allo store, nella forma del nome, del logo e del design dell'e-commerce.

Dovrai quindi definire anche il tuo Tono di Voce, ovvero la personalità della tua comunicazione con il target ma non in funzione delle tue preferenze, bensì delle caratteristiche dei tuoi clienti. Ricorda che parlerai a loro, non a te stesso.

Trovare il dominio dell'e-commerce e la piattaforma di vendita online

Blocca la maggior parte delle estensioni legate al tuo dominio, ma prevedine uno principale (farmaciasottocasa.com, ad esempio). Tutte le altre punteranno a quella principale. L'e-commerce dovrà quindi essere realizzato su una piattaforma e ce ne sono diverse tra cui scegliere, ad esempio Prestashop.

Richiedere l'autorizzazione ministeriale alla vendita dei farmaci online

Se la parafarmacia o la farmacia metterà a disposizione farmaci da banco OTC-SOP dovrai richiedere l’autorizzazione ministeriale alla vendita dei farmaci online.

Attuare una corretta politica dei prezzi e la giusta strategia di comunicazione   

Come abbiamo visto, vendere farmaci online ti consente di abbassare i prezzi, diventare competitivo e attrarre maggiori acquirenti. Tuttavia non devi giocare la ribasso e devi fare valutazioni precise su ogni prodotto in merito a quanto puoi scendere con il prezzo, analizzando anche la concorrenza.

A questo punto definisci quindi una strategia di comunicazione, che sfrutti social network e motori di ricerca per renderti visibile agli utenti online.

Conclusioni

Aprire una farmacia online genera benefici sia alle farmacie che ai propri clienti. Da una parte possibilità di aumentare le vendite in funzione di costi inferiori, dall'altra quella di avere prodotti a prezzi più bassi e comodamente da casa.

Tuttavia, come tutto ciò che riguarda la vendita online, anche una farmacia o parafarmacia online richiede strategia: prima, per capire il target di riferimento, durante, per aggiustare il tiro nella comunicazione e dopo per analizzare periodicamente i risultati.

Inizia a vendere online

 

Lascia tu il primo commento al nostro articolo