header-error

5 cose che devi assolutamente fare sul tuo e-commerce dopo l'estate

RietroVacanze-300x150

Sei appena rientrato dalle ferie e sei pronto per far ripartire il tuo e-commerce alla grande?

Lo sapevi che la stagionalità influisce molto sul rendimento di un sito e-shop e che genera un cambiamento di traffico continuo?

Per questo motivo è molto importante fare azioni mirate e creare dei contenuti destinati ad ogni stagione, evento o festività. E proprio in vista di settembre non farti trovare impreparato!

Scopri in questo articolo quali sono le 5 cose da fare per ottimizzare il tuo e-commerce a Settembre!

A settembre cambia rotta! Stabilisci un piano di marketing ben definito e prevedi un aggiornamento del tuo e-commerce, controlla le entrate e le uscite, i nuovi trend della stagione che sta per arrivare e realizza dei nuovi programmi di fidelizzazione. Aiutati con Google Trends per controllare e sfruttare i le tendenze del momento.

Realizza anche un piano di contenuti stagionale. Ti aiuterà a migliorare il posizionamento SEO e ad ottenere più traffico sul tuo sito e-commerce.

Ma pianificazioni e teoria a parte, quali sono le azioni pratiche ed immediate da fare per dare un volto nuovo al tuo negozio online?

Di seguito ti indichiamo le 5 cose da fare per ripartire alla grande dopo la pausa estiva.

 

1. Rinfresca la slideshow del tuo e-commerce

Lo scopo principale di una slideshow è quello di offrire un contenuto d’impatto nel momento in cui un utente atterra sul tuo negozio online. La prima impressione che un utente ha del tuo e-commerce ha un'influenza enorme sulla sua decisione di acquisto.

Una slideshow è un elemento di design del sito web, dunque deve essere ideato e ragionato in base al proprio target di riferimento e alla tipologia di prodotti disponibili nel proprio catalogo. Inoltre, deve essere coerente con lo stile dell' e-shop.

In 3 o 4 slide racchiudi i punti di forza del tuo e-commerce e inserisci elementi che attirano l’attenzione del target di riferimento.

È molto importante rinfrescare la slideshow durante il cambio di una stagione, perché è il primo elemento di novità che un cliente nota quando rientra sul tuo e-commerce. Ad esempio, potrà notare immediatamente gli ultimi sconti in evidenza, le promozioni last minute o i nuovi prodotti inseriti nel catalogo.

Gli aggiornamenti, le novità e i cambiamenti non solo hanno un effetto positivo sulle vendite, ma sono utili a mantenere viva e costante la curiosità degli utenti verso il tuo e-commerce.

Perché aggiornare una slide con soli 3 o 4 contenuti?

Questo limite è molto importante perché ti permette di riassumere i contenuti più importanti da far notare assolutamente all’utente. Ogni singola slide deve essere ben leggibile e mantenere un ottimo equilibrio tra testo e immagine. Apportare troppi cambiamenti in una singola pagina o caricarla di promozioni e banner rischia di confondere l'utente che non sapendo decidere potrebbe abbandonare la pagina senza acquistare nulla.

Come creare una slide coinvolgente?

Tre sono gli elementi più importanti da inserire in una slide funzionale:

  • Immagini accattivanti: belle, luminose e vivaci. Non devono lasciare spazio a domande o dubbi sul prodotto, devono attirare l’attenzione dell’utente in modo da farlo cliccare sulla pagina prodotto.

  • Testo incisivo: breve, diretto e coinvolgente. Deve avere la capacità di essere letto e capito in pochi secondi.

  • Call to action efficace: posizionata all’interno o nei pressi della slide, ben visibile e con colori che attraggono il cliente a cliccare.

 

2. Seleziona 3 prodotti civetta e rendili visibili

Utilizzare i prodotti civetta è una tecnica promozionale che serve a richiamare l’attenzione dei consumatori sul proprio e-commerce, attraverso la riduzione del prezzo di uno o più prodotti in assortimento.

Dopo un ipotetico calo di vendite estive, puoi utilizzare questa tecnica mettendo in evidenza almeno 3 prodotti civetta sulla home page del tuo e-commerce. Questo ti aiuterà ad incrementare subito le vendite nel mese di settembre e porterà anche ad un aumento di traffico sul tuo sito.

Come utilizzare al meglio la tecnica del prodotto civetta?

Uno degli esempi più applicati e funzionali è la comparazione dei prodotti: questo processo si basa sul rapporto qualità/prezzo. Affianca ad un nuovo articolo, un prodotto civetta con un prezzo ribassato (es: sconto del 70%) e la maggior parte dei clienti acquisterà il prodotto più costoso perché “qualitativamente migliore”. Questa tecnica per funzionare, non deve essere basata esclusivamente sul prezzo, ma ci sono più fattori che entrano in gioco. E tra questi il più importante è proprio la descrizione funzionale dei due prodotti.

Spesso le nostre decisioni si basano sul confronto più che sulla scelta diretta, dunque la tecnica del prodotto civetta è una strategia psicologica che, se usata con discrezione, può incentivare l’acquisto da parte dell’utente offrendogli una scelta equilibrata, dal prodotto più costoso al prodotto civetta. Sarà la mente del consumatore a dirigere l’acquisto.

 

3. Ottimizza il processo di check out

Le persone cercano novità. Progetta un cambiamento nel processo del check out, in base alle opinioni che hanno lasciato i tuoi clienti nei mesi precedenti. Comunica questo cambiamento tramite newsletter o social media.

Come puoi ottimizzare il processo di check out?

  • Analizza i dati richiesti. Cerca di inserire moduli brevi e richiedere solo i dati essenziali per la vendita. Aggiorna i layout dei moduli e renderai la pagina del check out più interessante.

  • Dai più spazio ai social network. Aggiorna la pagina del check out con l’aggiunta dei social network: permetti ai tuoi clienti di accedere al tuo sito e-commerce tramite i loro account Facebook, Twitter o Instagram. Rassicura loro sulla totale sicurezza dei dati. L’accesso ad un sito tramite social network è rapido e aiuta a fidelizzare con gli utenti.

  • Permetti di acquistare senza un’account. Consigliare la registrazione agli utenti non è una pratica errata, ma va fatta con cautela. Obbligare una persona a creare un account sul tuo sito, per consentirle di acquistare i tuoi prodotti, è una tecnica completamente disfunzionale. In questo modo la maggior parte degli utenti si stancherà e non effettuerà l'acquisto. In questo caso puoi utilizzare due tecniche: 

    • lasciare la registrazione obbligatoria solo dopo aver inserito liberamente il prodotto nel carrello, quindi come ultimo passaggio prima della conferma d’acquisto;

    • lasciar scegliere al cliente se registrarsi sul tuo e-commerce (magari incentivandolo con uno sconto o coupon di benvenuto) o acquistare inserendo i propri dati, senza creare un account.

  • Aggiorna le opzioni di spedizione e di pagamento. Siamo in un mondo tecnologico che va veloce, dunque effettua una ricerca sui nuovi metodi di pagamenti online di cui anche il tuo e-commerce non può fare a meno! Inserisci quelli più ricercati e sicuri nella tua pagina di check out.

4. Cambia le foto e rinfresca il layout delle pagine prodotto

Come ben sai, la fotografia gioca un ruolo primario in un negozio online, soprattutto nelle pagine prodotto: l’impatto delle foto va oltre il prodotto stesso.

Cambia la stagione e cambiano anche le foto all’interno di un sito, devono essere belle e coerenti con il cambiamento del layout e dell’intero e-commerce. Inserisci anche degli effetti, minimal, che fanno notare ancora di più la modifica della grafica delle pagine prodotto. In questo modo il cliente sentirà l’aria di cambiamento e avrà più interesse a visitarlo di nuovo.

Crea un piano di contenuti che avrà una coerenza tra immagini, testi e layout. Visualizza il tutto prima di metterlo in pratica, in questo modo effettuerai meno errori e avrai già un progetto ben definito da seguire.

Il cambio del layout è importante e ha bisogno delle sue attenzioni.

Puoi decidere di trasformare l’intero sito o solo alcuni elementi: nel primo caso, se effettui una trasformazione totale, comunica questo cambiamento tramite newsletter social network e crea una guida chiara che porti l’utente alla scoperta del nuovo layout passo dopo passo. In questo modo il cliente (soprattutto se fidelizzato) non si sentirà perso e affronterà il cambiamento con più curiosità e positività.

 

5. Aggiungi una novità importante

Ci sono tante strategie da applicare per far si che il cliente ritorni volentieri sul tuo e-commerce. Un piano di marketing stagionale efficace aiuterà a preventivare le nuove entrate grazie alle nuove offerte e sconti di fine stagione.

L’obiettivo primario di settembre non è incrementare le vendite con sconti all’80%: in questo modo il tuo e-commerce andrà in perdita. Il tuo obiettivo è quello di mantenere o riottenere un rapporto con i clienti dopo una stagione estiva, fatta di consumi e divertimento.

Aggiungi delle novità che si avvicinano allo stato d’animo di un potenziale cliente: inserisci, ad esempio, un programma fedeltà in modo che i tuoi clienti possano accumulare punti dopo ogni acquisto. Il programma fedeltà ti aiuterà anche a conoscere le abitudini dei consumatori.

Non attirare l’attenzione dei clienti solo sugli sconti, ma spingi il loro focus sui nuovi prodotti in arrivo o sulle nuove collezioni già disponibili. In questo modo il consumatore resterà sempre in allerta e con la voglia di scoprire quali sono i futuri prodotti da poter acquistare.

Aiutati con l’utilizzo di newsletter e sms marketing per sponsorizzare le novità all’interno del tuo e-commerce. Invia un annuncio che prepari mentalmente i clienti alle novità e successivamente avvisa della pubblicazione dei nuovi contenuti sul sito.

Impara anche a conoscere i programmi di fidelizzazione: ad esempio il cashback. Il Cashback è uno dei sistemi di fidelizzazione più usato negli ultimi anni. Tradotto letteralmente significa “soldi indietro”: 2 parole che conquistano la maggior parte delle persone.

Ma come funziona il cashback?

Le aziende decidono di “restituire” ai clienti una parte dei soldi spesi all’interno dell'ecommerce. A differenza dello sconto, questo bonus attrae maggiormente il cliente perché:

  • Garantisce un beneficio: il cliente si sentirà più soddisfatto se realizza di avere euro nel suo account e non punti.

  • Lo invoglia ad acquistare di nuovo per guadagnare più soldi: effettuerà degli acquisti costanti, anche di piccole somme, per aumentare il suo cashback. Solitamente utilizza il denaro accumulato sul suo account per acquistare qualcosa di più costoso.

  • Innesca il meccanismo “più spendi e più vieni premiato” che sembra essere sempre più efficace nella testa dei clienti.

E tu quali azioni hai messo in campo per settembre? 

Commenta sotto se hai azioni post-vacanze da consigliarci o se hai bisogno di aiuto per rilanciare il tuo e-commerce, mettiti in contatto con noi allo 0331.567390 oppure scrivici! Saremo felici di supportarti e di farti ripartire alla grande!

Contattaci via email